Home News Curiosità Apple, prima conferenza senza Jobs

Apple, prima conferenza senza Jobs

352
CONDIVIDI

Si terrà a San Francisco al Moscone West, dal l’11 giugno 2012 la Worldwide Developers Conference della Apple, la prima senza Steve Jobs.
Tutti gli appassionati d’informatica ricordano con un sorriso le famose presentazioni dell’ex a.d. dell’azienda informatica americana, cofondatore della stessa, visionario e uomo “del futuro” (così definito dai fan sfegatati).

E probabilmente era davvero nel futuro Steve Jobs, che ha introdotto il mouse al mondo intero, così come il personal computer e prodotti che hanno rivoluzionato i loro ambiti: iPhone, iPod, iPad.
La curiosità più grande è quella di chi ha sempre sostenuto che fosse Jobs la vera mente di Apple e che, quindi, senza di lui, l’azienda perderà il suo smalto (o, in qualsiasi caso, non riuscirà a stare un passo avanti agli altri come è stato in passato).

Grande attesa, quindi, per la conferenza, che si terrà dall’11 al 15 giugno: gli sviluppatori potranno conoscere le evoluzioni di iOS e OS, i sistemi operativi di iPhone e Mac, in modo da creare nuove applicazioni; gli utenti potranno prepararsi alle tecnologie più avanzate a breve in uscita e iniziare a preparare, soprattutto, i portafogli: poiché, se c’è una cosa che non cambia, è l’alto costo delle nuove tecnologie, in particolare quelle targate Apple. E questo, solo per una mela morsicata…