Home News Somalia: Giulio Terzi pensa ai carabinieri per l’addestramento delle forze di polizia...

Somalia: Giulio Terzi pensa ai carabinieri per l’addestramento delle forze di polizia somala

779
CONDIVIDI

L’Italia sta studiando i modi per contribuire al rafforzamento delle forze di sicurezza somale, seguendo “la strada maestra” della formazione e in questo quadro, “insieme con l’Unione africana, pianifica l’avvio di un corso dei Carabinieri finalizzato ad addestrare un’unità di polizia somala con un ampio mandato, dalle attività di contrasto al terrorismo a quelle antipirateria a terra”. Lo ha detto il ministro degli Esteri, Giulio Terzi, aprendo la riunione del Gruppo internazionale di contatto sulla Somalia, in corso alla Farnesina.

Per il ministro, la pirateria è “una sfida grandissima”, che può essere vinta “solo con un controllo efficace del territorio”. A margine della riunione, il ministro ha precisato che il piano è stato discusso a Istanbul, durante un vertice internazionale sulla Somalia, ed è ora in “via di approfondimento”. “Non sono ancora chiari – ha precisato – il quadro operativo e la portata finanziaria”.