Home Sport Basket Coppa Italia di basket: Napoli verso la sfida con Scafati

Coppa Italia di basket: Napoli verso la sfida con Scafati

353
CONDIVIDI

Maurizio Bartocci fa la conta degli infortuni in vista del debutto in Coppa Italia contro la Givova Scafati (martedì alle 20.30 al Palabarbuto).
La settimana che è appena trascorsa lascia in dote al trainer azzurro ben 6 giocatori fermi ai box.

Dopo il ko in amichevole contro la Sigma Barcellona (84-86), infatti, agli stop già preventivati di Clemente, Angelino e Loncarevic si sono dovuti sommare quelli di Zacchetti, Allegretti e Hubalek. Rosa più che decimata insomma, ed è per questo che la società partenopea ha annullato lo scrimmage di sabato a Ferentino.

In casa Napoli è corsa contro il tempo per arrualare quanti più giocatori possibili per il primo attesissimo derby campano di Legadue. La società fa sapere che “i giocatori alle prese con problemi fisici saranno valutati singolarmente nell’immediata vigilia dell’incontro”. È scuro in volto coach Maurizio Bartocci, e come potrebbe non esserlo visto che è tutto il precampionato che la sua squadra convive con gli infortuni, ma alla vigilia del match contro Scafati cerca di tenere comunque alto il morale dei suoi: “I ragazzi non si sono mai nascosti dietro gli infortuni ma sono sempre scesi sul parquet dando quel qualcosa in più che ci ha permesso di fornire buone prestazioni”.

Sul prossimo aversario degli azzurri invece dice: “Sono una squadra costruita per vincere il campionato, come dimostrato anche dal recente arrivo di Slay. Sono molto profondi, hanno giocatori con grande esperienza e possono variare molto i quintetti. Per contrastarli dovremo controllare il ritmo partita, impedendogli di giocare la pallacanestro che prediligono. Sono molto pericolosi sul perimetro, dovremo difendere con grande attenzione”.

Continuano le iniziative volte al sociale da parte del Nuovo Napoli Basket. Anche per la sfida contro Scafati, infatti, il club azzurro conferma che parte dell’incasso (ingresso a 8 euro) verrà devoluto in beneficenza alla Curia di Napoli e a Emergency, che per l’occasione allestirà uno stand all’interno dell’impianto di Fuorigrotta. Inoltre, grazie alla collaborazione dell’Ufficio Scolastico Provinciale di Napoli 50 giovani studenti potranno assistere gratuitamente al derby.

Per chi non potrà essere fisicamente presente al Palabarbuto ci sarà la possibilità di seguire la partita in diretta radiofonica sulle frequenze di Radio Club 91.