Home Varie Eventi ExpoBici 2012: all’inseguimento delle nuove tendenze

ExpoBici 2012: all’inseguimento delle nuove tendenze

342
CONDIVIDI

ExpoBici, “LA FIERA” per eccellenza del settore ciclo in Italia che farà letteralmente impazzire appassionati e non dal 22 al 24 settembre in Fiera a Padova.
Oltre 500 le aziende e i marchi presenti, più di 40mila i visitatori attesi, sei padiglioni espositivi a cui si aggiungeranno le aree espositive esterne, l’arena esibizioni e la pista di prova.
I visitatori scopriranno tutte le novità del mondo bicicletta a 360°: dai nuovi e innovativi modelli delle case produttrici, all’abbigliamento, i gadget e la componentistica. La pista di prova permetterà a tutti coloro che lo desidereranno di provare i modelli preferiti, mentre i più “tranquilli” potranno ammirare le spettacolari e funamboliche esibizioni dei bikers professionisti. Sarà vera e propria “bike mania”.

Sabato 22 settembre assolutamente da non perdere l’inaugurazione che vedrà in prima linea Alex Zanardi, che nell’handbike, ha conquistato due medaglie d’oro, a cronometro e su strada, ai Giochi Paraolimpici di Londra 2012, e un argento, nella prova a squadre ancora a Londra 2012, Vittorio Podestà che da Londra 2012 porta a casa un bottino assai pesante, 2 bronzi e un argento, Francesca Fenocchio e Federico Villa, un giovanissimo atleta che nonostante la sua malattia degenerativa che lo ha costretto all’uso della sedia rotella, è riuscito a praticare questo sport a livello mondiale. Sempre in tema di campioni olimpici, saranno presenti la rivelazione del triathlon italiano, il padovano Alessandro Fabian, e l’eroico bronzo della mountain bike Marco Fontana.
Ospite d’onore di ExpoBici, direttamente da Radio Deejay sarà Linus. La sua passione per la corsa la conosciamo tutti. Del suo nuovo amore per la bici ce ne parlerà durante il Salone. E poi il ritorno di 100% Brumotti, allo stand Bianchi per una serie di mirabolanti e scatenate esibizioni.

Come sempre le aziende del comparto ciclo si danno battaglia a suon di innovazione all’inseguimento delle nuove tendenze del mercato.

A partire dalle bici urban, tra cui la fanno da padrone le bici elettriche sempre più leggere e maneggevoli assieme alle bici pieghevoli, passando per le mountain bike, dove la tecnologia sta portando le all mountain a una versatilità e una specializzazione sempre più interessanti proponendo una soluzione che si adatta alla maggioranza degli appassionati del fuori strada, per arrivare alle bici da corsa, fiore all’occhiello del prodotto italiano di qualità, dove la ricerca nella bici da corsa spazia dai materiali alla componentistica sempre più sofisticata che introduce in maniera sempre più significativa il tema dell’elettronica.

L’innovazione non si ferma anche nel settore degli accessori: la ricerca sui tessuti traspiranti e ultra leggeri è sempre più spinta, con la commercializzazione di abbigliamento per sportivi che non conosce il bagnato e il sudore, senza cuciture per non comprimere i muscoli, o con trame a diversa densità che applicano un massaggio sui muscoli sotto sforzo.

Paolo Coin, Amministratore Delegato di PadovaFiere, afferma: “La bici è il mezzo del futuro e la fantasia che trova spazio nella declinazione di modelli, tendenze e soluzioni oltre a rispondere a esigenze tecniche rappresenta il soddisfacimento di una passione che è destinata a far crescere il mercato e la ciclabilità nel nostro Paese”.

 

Organizzazione: PadovaFiere Spa