Home Arte Roma, Vermeer in mostra alle Scuderie del Quirinale

Roma, Vermeer in mostra alle Scuderie del Quirinale

402
CONDIVIDI

Sarà inaugurata domani 27 settembre a Roma presso le Scuderie del Quirinale, una preziosa selezione delle opere del pittore olandese Johannes Vermeer e all’incirca cinquanta opere degli artisti olandesi suoi contemporanei. Le opere in mostra sono rarissime e e distribuite nei musei di tutto il mondo, ma nessuna in Italia.

Oltre a capolavori del maestro, celebri e incantevoli come la stradina, oggi ad Amsterdam, la mostra esporrà opere di Carel Fabritius, uno degli artisti più famosi dell’epoca, di Pieter de Hooch e Emmanuel de Witte, insieme ad artisti celebrati al tempo ma oggi da noi meno conosciuti tra cui Gerard ter Borch, Gerrit Dou, Nicolaes Maes, Gabriël Metsu, Frans van Mieris, Jacob Ochtervelt e Jan Steen e tanti altri maestri raffinati e sorprendenti.

Vermeer era in grado di ottenere colori trasparenti applicando sulle tele il colore a punti piccoli e ravvicinati, tecnica nota come pointillé. La sua tecnica punta ad una resa il più vivida possibile, con effetti, soprattutto di colore, che egli ricerca con un interesse quasi scientifico, considerando il soggetto una sorta di espediente: “le pitture di Vermeer sono vere nature morte con esseri umani”.

Oggi, le Scuderie del Quirinale sono orgogliose di poter offrire questa mostra e il suo catalogo che aiuteranno a comprendere e conoscere la pittura olandese e questo grande, indiscusso e assoluto maestro.

La mostra resterà aperta al pubblico fino al 20 gennaio 2013.

CONDIVIDI