Home Varie News Brusciano, parte la campagna informativa sulla raccolta differenziata

Brusciano, parte la campagna informativa sulla raccolta differenziata

536
CONDIVIDI

Parte la campagna informativa del Comune di Brusciano (Na) sul tema rifiuti. Un’iniziativa di particolare interesse, quella messa in campo dall’assessorato Igiene e Sanità guidato dal Ing. Ciro Incoronato. Un assessore sempre vigile e attento alla risoluzione delle tante problematiche e soprattutto sempre propositivo nella ricerca di nuove ed innovative proposte, come il Regolamento per la gestione delle sponsorizzazioni, approvato all’unanimità dal Consiglio Comunale lo scorso 20 luglio. Davvero un ottimo lavoro quello prestato da quasi due anni dall’assessore Incoronato, che sempre attento al tema rifiuti dopo l’apertura della tanto agognata isola ecologica, mette a segno un’altra ottima iniziativa.

Un lavoro certosino quello messo appunto dall’assessore, che in questo importante progetto partorito in due mesi, è stato coadiuvato nella sua fase di pianificazione da un team di validi professionisti del settore. Il tanto atteso annuncio e presentazione del progetto è arrivato il 9 ottobre nella sala assessori del Comune, dove l’Ing. Incoronato ha illustrato in modo dettagliato e preciso tutte le fasi dell’interessante progetto ai dipendenti comunali, che per altro è possibile visionare sul sito del Comune alla voce Raccolta differenziata una guida pratica di come differenziare riportata anche in lingua Inglese, Francese, Spagnolo e Tedesco. Un progetto di comunicazione rivolto ai bambini e ai ragazzi delle scuole elementari e medie di Brusciano, volto a sensibilizzare e a diffondere la cultura della raccolta differenziata tra i giovani.

Sarà indetto un concorso nelle scuole per la realizzazione di un’opera in materiale riciclato e le tre giudicate migliori saranno premiate dalla Società Ambiente di San Vitaliano. Gli scolari, inoltre, saranno accompagnati in visita guidata presso la piattaforma in cui si trovano gli impianti di separazione dei rifiuti sita a San Vitaliano. Tale piattaforma accoglie tutto il materiale proveniente dall’isola ecologica di Brusciano. “L’obiettivo di tale iniziativa – precisa l’assessore Incoronato – è quello di raggiungere almeno il 65% di raccolta differenziata e se il cittadino non collaborerà la TARSU subirà un incremento. Ci sono ancora purtroppo circa quattromila famiglie che non effettuano la raccolta differenziata e a breve anche nel quartiere della ex 219, saranno tolti i cassonetti e sarà effettuata la raccolta porta a porta”.

Dall’assessore Incoronato arriva un’accorata richiesta a tutta la popolazione, per la massima collaborazione e ricorda il numero verde 800701525 dell’azienda GPN che provvederà a passare casa per casa per il ritiro di rifiuti RAEE, ingombranti, sfalci di potature, pile e farmaci. Tali rifiuti saranno poi portati all’isola ecologica. L’Assessore raccomanda ai cittadini di telefonare e di non abbandonare per strada i rifiuti, specie i frigoriferi che inquinano l’ambiente.

Comune di Brusciano

CONDIVIDI