Home Costume e società Torre del Greco, l’unione ciechi ha una nuova sede

Torre del Greco, l’unione ciechi ha una nuova sede

508
CONDIVIDI

Sabato 13 ottobre 2012 alle ore 17.00 in Corso Vittorio Emanuele n. 158/a a Torre del Greco (Na) verrà inaugurata una nuova sede dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti. La nuova sede costituirà un importante punto di riferimento per i minorati della vista che risiedono nel comune vesuviano, che è tra i più popolosi della Campania. I nuovi locali associativi sono messi a disposizione gratuitamente da un gruppo di cittadini torresi, i quali hanno compreso a pieno le molteplici esigenze dei disabili in genere e dei non vedenti in spece. Il coordinamento della nuova sede associativa, che è completamente accessibile e sarà aperta al pubblico tutti i martedì dalle ore 17.00 alle ore 20.00, verrà coordinata da Matteo Cefariello.

Alla cerimonia di inaugurazione, a cui è invitata l’intera cittadinanza, parteciperanno: Gennaro Malinconico- Sindaco del Comune di Torre del Greco, Claudia Sacco – Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Torre del Greco, Pasquale Sommese – Assessore della Regione Campania, Matteo Cefariello – responsabile della rappresentanza UICI per i comuni di Ercolano e Torre del Greco, Giovanni D’Alessandro – Presidente Provinciale dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti, Arianna Sbarra – responsabile della promozione del Centro Regionale di distribuzione del Libro parlato, Giuseppe Ambrosino Presidente provinciale Del Comitato Italianao paralimpico e Responsabile Provinciale della FAND.

Gli interventi saranno moderati da Mario Mirabile – Vicepresidente provinciale dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti. Sarà, inoltre, allestita una mostra di materiale tiflotecnico, indispensabile per garantire l’autonomia ai minorati visivi. L’inaugurazione della nuova sede UICI è soltanto il primo passo di una più complessa attività che verrà portata avanti nel comune torrese finalizzata al perseguimento della piena inclusione dei disabili visivi nella società.