Home Varie Libri Cake design, Letizia Grella presenta il suo libro Wedding Cakes

Cake design, Letizia Grella presenta il suo libro Wedding Cakes

853
CONDIVIDI

In occasione della prima edizione del Wedding Show al Grand Hotel Parker’s di Napoli, sabato 24 novembre la cake designer Letizia Grella ha presentato il suo secondo libro”Wedding Cakes” edito da Malvarosa Edizioni. Per la prima volta in Italia una cake designer si cimenta nella difficile impresa di rappresentare in un unico volume torte matrimoniali realizzate e decorate alla maniera italiana.

Un libro raffinato ed elegante, dai colori candidi e dalla grafica estremamente seducente che accompagnerà il lettore in un mondo fatto di meravigliosi decori, di gusti speciali e di aromi impareggiabili. Wedding Cakes comprende quattro macro sezioni, ciascuna delle quali composta da tre torte per spaziare tra gusti e stili diversi.

Le torte sono rigorosamente accompagnate, oltre che dalla consueta descrizione dei passaggi di decorazione, anche dalle ricette degli impasti e delle creme. Letizia, stilista della torta, è lei stessa a raccontarci come è iniziata la sua carriera di cake designer.

E’ da tanto tempo che ho questa passione. L’ho iniziata a coltivare negli Stati Uniti dopochè avevo visto lì queste cose e nei miei viaggi, quando ritornavo, approfondivo. Mai avrei pensato che diventasse una professione. Adesso ho aperto un mio laboratorio, la Glam Bakery”, a Roma dove creo le mie torte, realizzo i sogni degli altri ma anche i miei perchè per me è un sogno poter fare questo bellissimo lavoro”.

Cosa ama soprattutto di questa attività?

Amo tutto. Amo il colore, il profumo, la bellezza, la gioia che provano gli altri quando vedono realizzate le mie torte, amo crearle. Quando io creo una torta sono in un’altra dimensione. E’ l’unica cosa che riesce a farmi estraniare completamente. Sono tutta concentrata sulla mia creazione”.

A cosa si ispira per le sue bellissime creazioni?

Di solito cerco di trarre ispirazione da quello che mi racconta il cliente, ma le torte più belle sono quelle che nascono seguendo un’idea. A me spesso piace la torta con la tela bianca su cui poi lavorare. Adesso ho tutta una linea in mente e non vedo l’ora di metterla in pratica. Purtroppo non ho molto tempo e quindi la sto sempre rimandando. Nel frattempo, però, mi vengono sempre nuove idee in mente”.

Cosa rende inconfondibile il suo stile?

Il mio stile è molto pulito. Spero che sia elegante e che trasmetta delicatezza, raffinatezza. Non amo gli eccessi. Una torta deve essere per me semplice ma fondamentalmente molto elegante.

Quali sono gli ingredienti che secondo lei deve avere una brava cake designer?

La creatività, la manualità, la fantasia, un minimo di conoscenze anche a livello di pasticceria. Se non si hanno allora ci si fa affiancare da una persona del settore. E sicuramente la pazienza della quale non se ne può fare a meno”.

Tante sono le celebrità che le chiedono di realizzare torte. C’è qualcuno in particolare?

Le celebrità sono tantissime. Una torta speciale che ho realizzato forse è stata l’ultima quella che realizzato per la prima del film “Il peggior Natale della mia vita”. E’ stata una torta un po’ particolare, forse meno bella a livello di costruzione rispetto alle altre. Mi hanno chiesto per l’occasione una torta enorme che riproducesse la locandina. E’ stata una fatica a livello concettuale realizzata con l’aiuto del grafico. Dovevo creare qualcosa che fosse quanto più vicino alla perfezione. E’ stato comunque un grande successo”.

Per informazioni e appuntamenti scrivere a info@letiziagrella.it

Per informazioni sui corsi scrivere a corsi@letiziagrella.it