Home Varie Eventi Fiera di Natale ai Decumani, per immergersi nella città del Natale tradizionale

Fiera di Natale ai Decumani, per immergersi nella città del Natale tradizionale

550
CONDIVIDI

Mancano ormai solo due settimane all’inaugurazione della storica Fiera di Natale ai Decumani, giunta alla sua 140esima edizione.
La manifestazione quest’anno vede una novità: il gemellaggio con il Comune di Salerno che ha offerto a Via San Gregorio Armeno le famose Luci d’Artista in cambio di una esposizione di arte presepiale che si inaugurerà a Salerno sabato 1° dicembre al Tempio di Pomona.
Nulla si sa ancora del “programma di Natale” che il Comune di Napoli ha preannunciato a mezzo stampa. “Intanto – dichiara Gabriele Casillo, presidente dell’Associazione Corpo di Napoli–Onlus, promotrice dello scambio culturale con Salerno – i Decumani sono già invasi da centinaia di migliaia di visitatori, richiamati quest’anno anche dalla novità delle Luci d’Artista”.
La Storica Fiera di Natale ai Decumani meriterebbe una maggiore attenzione e, a parere dell’Associazione, dovrebbe essere riconosciuta come un vero e proprio “Grande Evento”. Nell’attesa che qualcosa si muova in questa direzione, l’Associazione Corpo di Napoli, sta intensificando le sue iniziative per fornire una migliore accoglienza ai tantissimi visitatori. E’ in corso di definizione, infatti, un accordo con l’Ente Ceramiche Vietresi per portare a Napoli una grande mostra delle famosissime ceramiche di Vietri. L’occasione è stata la rinnovata collaborazione con i commercianti di Via Duomo di Napoli, riuniti nel “comitato Vivi Via Duomo” che metteranno a disposizione le vetrine dei loro negozi per ospitare questa singolare quanto importante mostra d’artigianato di qualità.
Lo scopo è quello di creare nuove sinergie tra le varie realtà territoriali regionali ma anche quello di rivitalizzare una strada così importante come Via Duomo, che in una giornata di grande affollamento nei Decumani, si presentava tristemente deserta, come dimostrano le foto scattate domenica 25 novembre in diverse zone del Centro Antico.
L’Associazione Corpo di Napoli, ringrazia le forze dell’ordine e gli agenti della Polizia Municipale e Locale che, pur con un organico sottodimensionato rispetto alla necessità della zona, riescono a garantire la sicurezza e l’ordine e si augura che quanto prima la stessa Amministrazione interverrà per organizzare un servizio migliore rispetto a quanto visto domenica e che faccia conoscere alla Città ed ai tanti turisti che si apprestano ad “invadere” pacificamente il Centro Antico nei prossimi giorni, quale accoglienza e quali eventi si realizzeranno per fornire una immagine migliore della Città che è universalmente riconosciuta come la “patria del Natale tradizionale”.
L’Associazione Corpo di Napoli che sabato prossimo sarà presente a Salerno per l’inaugurazione della Mostra di Arte Presepiale, illustrerà le iniziative intraprese per il riconoscimento del marchio di qualità per il pastore napoletano e annuncerà l’iniziativa di solidarietà che i commercianti Napoletani e Salernitani stanno mettendo in piedi per rilanciare il commercio attraverso uno scambio dello “sconto” con l’istituzione di un coupon valido nelle due città e che favorirà soprattutto i consumatori.