Home Varie Eventi Capodanno: Su la testa, in piazza a Bari

Capodanno: Su la testa, in piazza a Bari

422
CONDIVIDI

Tutti in piazza a Bari per il capodanno. «Su la testa» è il titolo della grande festa in piazza organizzata dal Comune di Bari per l’ultimo dell’anno. Lo spettacolo, infatti, si svilupperà lungo la facciata di Palazzo di Città che, per una sera, diventerà un palco verticale. Tanti gli artisti, tutti pugliesi che si esibiranno sul balcone centrale di Palazzo di Città illuminato da un visual mapping (proiezione di immagini su superfici reali così da ottenere effetti in 3D) che ne animerà la facciata in diversi momenti della serata.

Dai balconi si esibiranno gli artisti, mentre la facciata si animerà con scenografie virtuali realizzate con sistemi di video mapping 3D. Il cast artistico sarà composto da La fame di Camilla, Rekkiabilly, Radicanto feat. Raiz (Almamegretta), Nicola Conte feat. Gianluca Petrella e Liviana Ferri, Mama Marjas feat. Miss Mykela e Don Ciccio. Un format a cura della Urem di Paky Fanelli che fornisce anche il supporto e i servizi tecnico-logistici.

Il primo “ad affacciarsi alla finestra” sarà Carlo Chicco che scalderà la piazza con un dj set prima delle esibizioni live. Alle 23.00 i baresi La Fame di Camilla. Il gruppo, formato da Ermal Meta (voce, chitarra, piano, campionamenti), Giovanni Colatorti (chitarre), Dino Rubini (basso) e Lele Diana (batteria), nel 2010 ha partecipato al Festival di Sanremo con il brano «Buio e Luce».

Alle 23.20 i pugliesi Radicanto si esibiranno con Raiz, voce storica degli Almamegretta,ripercorrendo le musiche tradizionali del sud Italia e dei sud del mondo. Prima della mezzanotte sulla facciata del Teatro Piccinni sarà proiettato un video mapping curato da Radio Bari Città Futura e realizzato da Daniele Spanò: un count-down emozionante ed emozionale che ci porterà nel nuovo anno.

Il nuovo anno si aprirà sulle note swing dei Rekkiabilly che faranno ballare tutti con ritmi forsennati che si muovono tra le pieghe del rockabilly, a sfumature country, echi rhythm’n blues, suggestioni surf e motown, coloriture retrò dal sapore jazz manuche e swing.

Anche dopo la mezzanotte si potrà continuare a ballare con due dj set d’eccezione: Mama Marjas feat. don Ciccio e Miss Mykela e Nicola Conte feat Gianluca Petrella (sax) e Liviana Ferri (percussioni).

CONDIVIDI