Home Varie Libri Libri, Angelo Iannelli presenta: Meraviglie dell’Anima

Libri, Angelo Iannelli presenta: Meraviglie dell’Anima

Il libro sarà presentato all’Istituto scolastico E. De Filippo

974
CONDIVIDI

“Un libro per Natale” questa è la bella iniziativa messa in campo dall’assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune di Brusciano (Napoli).
L’appuntamento è per oggi, ore 9.30, nell’aula magna dell’Istituto comprensivo E. De Filippo diretto dal dirigente Paolino Scotti, dove ad una delegazione di alunni della scuola media sarà presentato il libro Meraviglie dell’Anima di Angelo Iannelli.

La presentazione dell’opera prodotta dall’artista brusiaense sarà resa ancor più sublime dal sotto fondo musicale del Maestro Rocco Di Maiolo.
Un momento di alto profilo culturale per la scolaresca coinvolta, come afferma l’assessore promotore dell’iniziativa, Dott. Salvatore Rega: “Come assessorato, abbiamo accolto con grande piacere la possibilità di presentare il libro realizzato da un nostro conterraneo nelle nostre scuole. Un’opera figlia della nostra terra. Un’iniziativa culturale, che dimostra ancora una volta la lungimiranza di quest’amministrazione, verso figure importanti come l’artista Iannelli, che continuano a portare in giro per la penisola attraverso la presentazione delle sue opere, il nome della nostra città”.

Un prestigioso riconoscimento per il poeta Angelo Iannelli legato fortemente alla sua terra natia che, dopo aver presentato ufficialmente la sua prima opera già al Maschio Angioino di Napoli, al Salone Territoriale del libro di Torino, nella biblioteca di Val Trompia, nell’isola d’Ischia e Piano di Sorrento, ora è pronto a far conoscere il suo libro di poesie suddiviso in due parti una scritta in italiano e l’altra in vernacolo napoletano, anche in una scuola della sua città: “Per me è una grande emozione ritornare a presentare il libro nel mio paese dopo la folta platea di “Cultura in piazza” del giugno scorso, in un istituto scolastico così importante, dove oltre a declamare le mie poesie, ne approfitterò anche grazie all’apporto della casa editrice Albatros, per regalare agli alunni presenti alcune copie della mia opera, nella speranza che questo gesto possa far cresce nei giovani lo spirito sano della cultura e del fare arte”.