Home News Profezia Maya, orrore in Cina. Accoltella 23 bambini a scuola

Profezia Maya, orrore in Cina. Accoltella 23 bambini a scuola

804
CONDIVIDI

Una nuova aggressione a danno di bambini. Questa volta è la Cina lo scenario dove si consuma il folle gesto di un giovane cinese 36enne che venerdì nel villaggio di Chenpeng della provincia di Henan, dopo essersi recato nella casa di un’anziana donna e averla accoltellata, si è poi diretto nella vicina scuola elementare.

Qui ha atteso l’ora dell’ingresso per l’inizio delle lezioni e ha cominciato a colpire all’impazzata  fino a quando gli insegnanti non lo hanno fermato. “Volevo anticipare la fine per quei bimbi innocenti”, ha dichiarato agli inquirenti stupiti. I bambini hanno riportato ferite al volto e alle mani e sono ricoverati in ospedale ma fortunatamente nessuno versa in pericolo di vita.

La notizia è  venuta alla luce a pochi giorni dalla strage consumatasi nella Sandy Hook Elementary School di NewTown, nel Connecticut dove il 20enne Adam Lanza lo scorso venerdì ha trucidato 20 bambini, di sei e sette anni, e 6 adulti, tra cui sua madre, prima di togliersi la vita.

Secondo quanto riferito agli inquirenti, sembra che abbia agito sotto l’influenza delle voci sulla fine del mondo legate alla profezia Maya.  “Volevo anticipare la fine per quei bimbi innocenti”, ha dichiarato l’uomo.