Home News Sandy Hook School, famiglia killer esprime dolore per le vittime

Sandy Hook School, famiglia killer esprime dolore per le vittime

La famiglia di Adam Lanza esprime "profondo dolore" alle famiglie dei venti bambini, di 6 e 7 anni, e dei sei adulti massacrati alla Sandy Hook School di Newtown

751
CONDIVIDI

La nostra famiglia è in lutto con tutti quelli che sono stati colpiti” e come lorostiamo cercando un perché a tutto questo orrore, così ha commentato il padre di Adam Lanza il giovane che lo scorso venerdì nella Sandy Hook Elementary School di NewTown, nel Connecticut, ha trucidato 20 bambini, di sei e sette anni, e 6 adulti, tra cui sua madre, prima di togliersi la vita.
Secondo la ricostruzione dei fatti venerdì mattina dalle 9.40 Lanza ha sparato una mezza dozzina di colpi del suo fucile semiautomatico per forzare una delle vetrate della scuola elementare.

Il giovane è andato poi da un’aula all’altra, tutte di prima, colpendo in modo metodico, anche più di una volta, le sue vittime. Il mondo intero si sta ancora chiedendo il perchè di questo folle gesto.

Sul fronte delle indagini gli inquirenti hanno trovato danneggiato il computer del 20enne. Secondo quanto riferito da fonti della polizia al quotidiano locale “The Hartford Courant”, l’hard drive del computer era stato rimosso e spaccato in diversi pezzi.
Ora gli esperti dell’Fbi sono al lavoro per cercare di riuscire ad ottenere dal drive danneggiato informazioni utili.