Home Lifestyle Tv Festival di Sanremo. Maurizio Crozza sul palco, fischi in sala

Festival di Sanremo. Maurizio Crozza sul palco, fischi in sala

Il comico Maurizio Crozza fa il suo ingresso al Festival di Sanremo nei panni di Silvio Berlusconi

1296
CONDIVIDI

Taglio del nastro per per la prima serata del Festival di Sanremo 2013 che quest’anno vede al timone i conduttori Fabio Fazio e Luciana Littizzetto.
Una serata emozionante che ha visto sul palco del Teatro Ariston Marco Alemanno, il compagno di una vita del cantautore bolognese Lucio Dalla, ma anche di polemiche con il comico Maurizio Crozza che ha fatto il suo ingresso nei panni di Silvio Berlusconi cantando “Formidable”.
“Qua mi trovo da Dio, volete 5.000 euro, tranquilli, sono i vostri. Non mi sono mai divertito tanto da quando Alfano ha detto che il Pdl faceva le primarie”. Queste sono solo alcune delle battute del comico che ha subito suscitato proteste da parte del pubblico.

“Vai a casa”, così, all’improvviso, una voce femminile dalla sala dell’Ariston, durante l’esibizione.
Fischi e contestazioni per Maurizio Crozza all’Ariston: “No politica a Sanremo”, è l’urlo che si è levato dalla sala. “La mia non è propaganda, dai non fate cosi”, Maurizio Crozza ha tentato inutilmente di placare il pubblico dell’Ariston, che anche Fabio Fazio prova a calmare. Ma si sente ancora urlare “fuori!”.

Solo l’intervento del conduttore Fazio ha consentito a Crozza di proseguire col suo monologo mirato al segretario del Pd Pier Luigi Bersani.
“Porco boia, ragassi, siam qui qui ad accordare gli spaghetti alla chitarra”, dice citando una delle sue tipiche metafore. “Berlusconi dice toglie l’Imu e Bersani – incalza il comico – cosa dice? Non è che puoi fermar l’acqua con le mani. Sembra uno di quei monaci zen seduto sulla riva del fiume, solo che è così sfigato che invece del nemico passa l’onda di piena che lo travolge”.
Ha poi cantato sulle note di It’s wonderful di Paolo Conte. Dopo Berlusconi e Bersani è stata la volta di Ingroia. “Ingroia – ha detto l’attore – vuole fare la rivoluzione: falla, ma ti sei fatto fotografare su Chi. Ti immagini Che Guevara su Max, in un servizio su come farsi gli addominali nella giungla tropicale? E’ pigro, sembra che non prenda un caffé dai tempi di Pertini”.

Dal monologo Crozza nei panni di Luca Cordero di Montezemolo ha proseguito chiudendo il suo show con un simpatico e divertente duetto affiancato da  Fazio. Il pubblico del Festival di Sanremo alla fine ha salutato il comico con un lungo applauso.