Home Arte Galleria degli Uffizi, donato l’autoritratto di Silvano Campeggi

Galleria degli Uffizi, donato l’autoritratto di Silvano Campeggi

635
CONDIVIDI

Il pittore Silvano “Nano” Campeggi ha donato oggi alla Galleria degli Uffizi il proprio autoritratto, dipinto nel 1979.
Effettivamente si tratta di un “doppio” autoritratto, perché nella parte anteriore dell’acrilico su tela, delle dimensioni di un metro per ottanta centimetri, l’artista si è ritratto di spalle, mentre nella parte posteriore della tela “Nano” Campeggi mostra il proprio volto.
Ottenuta l’approvazione ministeriale, l’opera entrerà a tutti gli effetti a far parte della collezione degli Autoritratti della Galleria degli Uffizi, la più antica e la più grande al mondo.

La cerimonia di donazione si è svolta nell’ufficio della Soprintendente per il Polo Museale Fiorentino, Cristina Acidini, alla presenza, oltre che di quest’ultima, anche di Antonio Natali (Direttore degli Uffizi), di Giovanna Giusti (Direttrice del dipartimento pittura dell’Ottocento, dell’arte contemporanea e degli arazzi) e dello stesso Campeggi, accompagnato dalla signora Elena.