Home Varie Ricette Il casatiello, la torta rustica della Pasquetta

Il casatiello, la torta rustica della Pasquetta

Farcito con uova sode, salame e provolone il casatiello non può mancare a Pasqua sulle tavole dei napoletani

891
CONDIVIDI
Casatiello

Ottimo sia caldo che freddo, il casatiello è insieme alla pastiera il simbolo della Pasqua a Napoli. Il casatiello è la tipica torta rustica napoletana da portare in gita il giorno di Pasquetta.
E’ un tortano incoronato da uova sode e farcito di salame e provolone che ben si accompagna alle fave sulle tavole partenopee. Ecco tutti gli ingredienti per preparare il tradizionale casatiello napoletano.

Ingredienti per il casatiello

  • Farina grammi 500
  • Lievito di birra 1 dado
  • Sugna grammi 150
  • Parmigiano grammi 50
  • Provolone grammi 100
  • Salame grammi 100
  • Uova sode 2
  • Ciccioli fatti in casa grammi 150
  • Pepe in abbondanza
  • Sale quanto basta

Preparazione del casatiello

Lavorate la pasta col lievito e con la sugna e mettetela a crescere coperta in un luogo riparato, fino a quando non sarà aumentata di volume, all’incirca per due ore. Stendetela sul piano di lavoro, cospargetela con il provolone tagliato a dadini, il salame tagliato a listelli, le uova sode tagliate a spicchi ed i ciccioli, parmigiano e pepe in abbondanza. Arrotolate l’impasto in forma di un grande salame e chiudetelo a ciambella. Ungete una teglia di sugna, mettetevi il tortano e fatelo crescere nuovamente in un posto tiepido. Infornatelo in forno ben caldo e fatelo cuocere per circa un’ora fino a quando infilandovi uno stuzzicadenti lo ritrarrete asciutto. Può essere servito sia caldo che freddo.