Home Costume e società Sciopero trasporti pubblici venerdì 22 marzo

Sciopero trasporti pubblici venerdì 22 marzo

Il 22 marzo stop di bus, tram e metropolitane in molte città italiane per lo sciopero dei trasporti pubblici

630
CONDIVIDI
Autobus_AIM

Disagi in arrivo per i viaggiatori venerdì 22 marzo a causa dello stop di bus, tram e metropolitane. A proclamare lo sciopero sono i sindacati di categoria Filt Cgil, Fit Cisl, Uil trasporti, Ugl Trasporti e Faisa Cisal che hanno spiegato che lo stop di 24 ore si svolgerà con la garanzia dei servizi minimi indispensabili.

“Alla base dello sciopero – spiegano i sindacati – la persistente incertezza sul quadro complessivo delle risorse finanziarie destinate al settore e l’insoddisfacente stato di avanzamento del negoziato per il rinnovo del contratto, scaduto ormai da cinque anni”.

Lo sciopero di 24 ore inizialmente proclamato per l’8 febbraio 2013 è stato successivamente rinviato al 22 marzo senza manifestazione nazionale.

A Roma si fermeranno bus e metropolitana e lo sciopero riguarderà dipendenti di varie aziende di trasporti: Atac, Roma Tpl Scarl, Trambus Open S.p.A., Asm Rieti, Argo Civitavecchia.

A Milano il blocco è previsto dalle 8,45 alle 15 e dalle 18 fino al termine del servizio. Prenderanno parte allo sciopero ATM, Autoguidovie, PMT, Stav, Movibus.

Ad aderire alla protesta anche l’Anm di Napoli che dal proprio sito comunica che sarà comunque garantito il servizio nelle fasce orarie: 5,30 – 8,30 (ultima partenza ore 08,00) e 17,00 – 20,00 (ultima partenza ore 19,30).

CONDIVIDI