Home News Curiosità Oggi 13 giugno la Chiesa celebra Sant’Antonio da Padova

Oggi 13 giugno la Chiesa celebra Sant’Antonio da Padova

757
CONDIVIDI
Sant'Antonio da Padova

Sant'Antonio da PadovaE’ tra i santi più spesso invocati. Sant’Antonio da Padova è celebrato oggi 13 giugno. Considerato il protettore dei nativi americani, dei poveri, delle donne incinte, degli oppressi, dei viaggiatori, degli affamati, dei fidanzati, degli animali, dei pescatori, degli oggetti smarriti, dei marinai, dei cavalli, del matrimonio e della sterilità, è il patrono di numerose località italiane. Oltre a Padova, anche Anzio, Zagarolo, Conca Casale, Peia, Fusara di Baronissi, Cerreto Sannita, San Paolo di Civitate, Montefalcone nel Sannio, Giuliano Teatino, Castrignano de’ Greci, Marina di Ginosa, Santa Maria Nuova, Afragola, Lamezia Terme, Amantea, Sassari, Oppido Lucano, Ceglie Messapica, Petrizzi.

Da principio monaco agostiniano a Coimbra dal 1210, poi dal 1220 frate francescano. Viaggiò molto, vivendo prima in Portogallo quindi in Italia ed in Francia. Nel 1221 si recò al Capitolo Generale ad Assisi, dove vide e ascoltò di persona san Francesco d’Assisi.

È celebre, nella vita di Antonio, la sua predica ai pesci, sul litorale di Rimini, città dominata, in quel tempo, dagli eretici. Non meno celebre è il miracolo della mula tenuta digiuna per tre giorni e, che, messa alla prova dopo una sfida lanciata dal suo padrone ateo, invece di prendere il fieno, s’inginocchia davanti all’Ostensorio. Il padrone della mula si converte all’istante.

La sua  vita, seppur caratterizzata da ispiratissime prediche, è anche, però, intessuta di preghiera, di sacrifici, di mortificazioni e di penitenze di ogni genere.

Considerato il santo dei miracoli per eccellenza, nel 1946 fu proclamato da S.S. Pio XII “Dottore della Chiesa”.

Sant’Antonio è famoso nel mondo anche come il Santo che aiuta a trovare le cose smarrite. La preghiera che segue è dedicata ad invocare l’aiuto di Sant’Antonio proprio nella ricerca di quanto è stato smarrito.

Glorioso Sant’Antonio, tu hai esercitato il divino potere di trovare ciò che era stato perduto. Aiutami a ritrovare la Grazia di Dio, e rendimi zelante nel servizio di Dio e nel vivere le virtù. Fammi trovare ciò che ho perso, così da mostrarmi la presenza della tua bontà.

(Padre nostro, Ave Maria, Gloria al Padre)

Preghiamo

Sant’Antonio, glorioso servo di Dio, famoso per i tuoi meriti e i potenti miracoli, aiutaci a ritrovare le cose perdute; dacci il tuo aiuto nella prova; e illumina la nostra mente nella ricerca della volontà di Dio. Aiutaci a trovare di nuovo la vita di grazia che il nostro peccato distrusse, e conduci noi al possesso della gloria promessaci dal Salvatore. Ti chiediamo questo per Cristo nostro Signore. Amen.