Home Sport Altri sport Pallanuoto, l’Acquachiara vince il Torneo di Acciaroli

Pallanuoto, l’Acquachiara vince il Torneo di Acciaroli

803
CONDIVIDI

Giocatore AcquachiaraTutto facile per l’Acquachiara nella finale del Torneo di Acciaroli. Nelle acque della località cilentana i biancazzurri battono la Lazio Nuoto 14-6. A preso parte al torneo anche l’ultimo arrivato in casa Acquachiara, Dragan Draskovic, l’attaccante montenegrino prelevato quest’estate dal Budva. Un ritorno in Italia per il venticinquenne che due stagioni fa ha militato nel Civitavecchia, risultando, a fine stagione, il miglior marcatore dei laziali. Le sue buone prestazioni con i rossoblu gli hanno valso la convocazione per i Giochi Olimpici di Londra 2012 con la sua nazionale; contratto annuale per lui con la possibilità di rinnovo per la prossima stagione.

“Sono felice di tornare a giocare in Italia – ha spiegato il montenegrino -. Ho sfidato due anni fa l’Acquachiara e sono rimasto colpito dalla sua organizzazione interna; molti miei amici pallanuotisti mi hanno parlato benissimo di questo club. Arrivo a Napoli con tante motivazioni: in primis voglio a tutti i costi tornare ad indossare la calottina della nazionale e partecipare ai Giochi di Rio 2016; per fare ciò devo fare bene, benissimo qui con l’Acquachiara e prometto ai tifosi che darò il massimo sempre, sia in partita che nel corso degli allenamenti”.

“Ho visto Dragan molto motivato – ha detto il d.g. Massimo Pezzuti, che ha condotto in porto la trattativa -. E’ un atleta molto professionale: basti pensare che volevamo concedergli un pò di riposo dopo il lungo viaggio ma lui ha voluto subito entrare in vasca. Gli avevamo consigliato di non prendere parte al Torneo di Acciaroli, ma ancora una volta ci ha stupito declinando la nostra proposta e accettando di giocare la sua prima partita in calottina biancazzurra. Sono sicuro che questo ragazzo farà molto bene in casa Acquachiara”.

Torneo di Acciaroli

 Primo posto
Acquachiara-Lazio Nuoto 14-6 (4-2; 2-1; 4-2; 4-1)

Carpisa Yamamay Acquachiara: Kacic, Perez 1, Mattiello, Luongo 3, Scotti Galletta, Petkovic 2, Gambacorta 3, Ferrone, Saviano, Draskovic 2, Di Costanzo 2, Sadovyy 1, Postiglione, Lamoglia. All. De Crescenzo
Lazio Nuoto: Bisegna, Mele, Di Rocco 1, Africano 1, Gianni 1, Colosimo, Vitale, Vittorioso 2, Leporale, Calcaterra 1, Maddaluno, Correggia. All. Formiconi
Arbitri: Alfi e Pascucci

Terzo posto
R.N. Salerno-Canottieri Napoli 6-11 (1-3; 0-1; 2-3; 3-4)

R.N. Salerno: Ferrigno, Donnabella, Giordano 1, Esposito, Pasca 2, Esposito Carmine, Busà, Biancardi 2, Gargiulo Siani, Parrilli, Usai 1, Gallozzi
Canottieri Napoli: Turiello, Buonocore, Ruocco, Nweke, Brguljan 2, Morelli, Ronga, Primorac 4, Parisi 1, Baraldi 4, Esposito
Arbitri: Gomez e Rotondano

Acquachiara