Home News Cronaca Baby prostitute: la mattina a scuola, il pomeriggio coi clienti

Baby prostitute: la mattina a scuola, il pomeriggio coi clienti

2293
CONDIVIDI
prostituta

prostitutaE’ finito in manette un gruppo di cinque persone accusate di avere indotto alla prostituzione due liceali, una 14enne e una 15enne, compagne di classe.
Le due giovani baby prostitute, che la mattina si recavano a scuola e il pomeriggio si prostituivano, venivano pagate fino a 300 euro per le loro prestazioni sessuali; guadagni che venivano utilizzati anche per l’acquisto personale di droga.

A far scattare le indagini è stata la madre di una delle due ragazze che ha raccontato ai carabinieri il comportamento strano della figlia, andata via di casa qualche tempo prima.

Arrestata anche la madre della 14enne, una barista, che al corrente dell’attività di sua figlia intascava parte dei compensi.
Le due ragazze, che frequentano un liceo di Roma, erano state adescate nel maggio scorso sul social network ”Bakeca Incontri”.