Home Sport Basket Basket, debutto vincente dell’Azzurro Napoli in Legadue Gold

Basket, debutto vincente dell’Azzurro Napoli in Legadue Gold

575
CONDIVIDI

T.Black(2)Vittoria all’esordio nel campionato di Lega Adecco Gold per l’Azzurro Napoli. I ragazzi di coach Cavina, davanti ad una buona cornice di pubblico (circa 1.200 gli spettatori al Palabarbuto), battono la Fulgor Forlì 74-73.

Partita decisa a fil di sirena, con un canestro in contropiede di Black su rimessa sbagliata da Forlì, quando sul cronometro mancavano solo 6”. Prima di allora, era stata la Fulgor a condurre il gioco e a meritare i due punti (con Ferguson, Cain e Sergio una spanna sopra gli altri) ma, come dice Trapattoni, “non dire gatto se non ce l’hai nel sacco”, alla fine è stata Napoli a festeggiare. La verità è che la formazione di coach Galli non è mai riuscita a staccare gli azzurri, rimasti sempre lì incollati ai biancorossi (max vantaggio di Forlì, +8 a 6.37” del 4° quarto, 55-64). Propio nel momento più buio dei partenopei sale in cattedra il giovane Ceron (18 punti), che con una serie di canestri in successione riaccende gli entusiasmi del pubblico sugli spalti e dà il via alla rimonta (parziale di 12-0 a 2.31″, 67-64). Finale punto a punto, e Napoli trionfa nel boato del Palabarbuto.

Dichiarazione coach Cavina: “Abbiamo vinto con la difesa in una giornata dove non facevamo mai canestro. Il gruppo è vivo e deve imparare a giocare insieme. La vittoria ci dà più tranquillità per aver tolto lo zero in classifica e ci fa lavorare con più fiducia. Noi dobbiamo essere gli artefici del ritorno del pubblico a Napoli, e una partita così aiuta a portare entusiasmo, ma abbiamo già un importante zoccolo duro che dobbiamo coltivare”.

Tabellino:
Azzurro Napoli Basket – Fulgor Libertas Forlì 74-73
(16-16, 34-35, 51-53)

Napoli: Malaventura 2, Allegretti 2, Valentini 6, Black 9, Montano, Bryan 13, Izzo ne, Weaver 12, Brkic 12, Ceron 18. All. Cavina
Forlì: Basile, Agatensi ne, Cain 19, Ravaioli ne, Crow 6, Ferguson 17, Saccaggi 12, Battistini ne, Eliantonio 2, Sergio 17. All. Galli
Arbitri: Moretti Mauro di Marsciano (PG), Scrima Alberto Maria di Catanzaro (CZ), Caforio Angelo di Brindisi (BR)