Home Sport Basket Basket, Expert Napoli alla ricerca della vittoria smarrita

Basket, Expert Napoli alla ricerca della vittoria smarrita

717
CONDIVIDI

CavinaDomenica il Palabarbuto riapre le porte per ospitare la sfida Napoli-Verona. Dopo Torino e Capo d’Orlando, un’altra grande piazza del basket italiano sulla strada degli azzurri. Questa volta, però, coach Cavina e i suoi ragazzi vogliono uscira dal palazzetto con i due punti in tasca. “E’ ora di vincere queste partite – l’imperativo dell’allenatore dei partenopei – . La voglia è quella di trasformare tutta l’energia, anche negativa di cui ci siamo caricati nelle ultime sfortunate giornate, in ferocia e aggressività agonistica contro Verona che è una squadra forte e costruita per il salto di categoria. Con tutto il rispetto del caso ma, indipendentemente da quale sia il nostro avversario, giocheremo con gli occhi della tigre per ottenere la vittoria. La squadra sta soffrendo in questo periodo del fatto di non riuscire a trasformare in gara, quanto di buono si fa durante la settimana. Siamo comunque in crescita e soddisfatti per esser riusciti a lavorare tutti insieme”.

Una maglia per Special Olympics – Dal 30 novembre al 8 dicembre, si svolge in contemporanea in tutta Europa l’ottava edizione della European Basketball Week, l’evento dedicato al basket che coinvolge 4.500 Atleti con disabilità intellettiva e non. L’Expert Napoli Basket partecipa, insieme a tutte le altre squadre dei campionati Lega Basket e LNP, alla giornata dedicata a ‘Special Olympics’, programma internazionale di allenamento e competizioni sportive per persone con disabilità intellettiva presente in 170 paesi del mondo, donando una maglia ufficiale di gara autografata e che sarà all’asta su Ebay a partire dal 5 dicembre.

Formazioni:
Expert Napoli Basket – Tezenis Verona

Napoli: 5 Malaventura, 7 Allegretti, 8 Valentini, 9 Black, 14 Montano, 19 Bryan, 22 Izzo, 25 Weaver, 33 Brkic, 55 Ceron; All.: Cavina.
Verona: 5 Grande, 6 Smith, 7 Taylor, 8 Reati, 9 Carraretto, 11 Boscagin, 13 Callahan, 16 Salafia, 18 Gandini, 20 Da Ros; All.: Ramagli A.
Arbitri: Masi Andrea di Firenze (FI), Nicolini Alessandro di Bagheria (PA), Fabiani Alessio di Altopascio (LU)