Home Varie Ricette Bocconcini di Philadelphia e Ringo. Come le ciliegie, uno tira l’altro

Bocconcini di Philadelphia e Ringo. Come le ciliegie, uno tira l’altro

Il gusto intenso di Ringo Black e la cremosità di Philadelphia per un dessert fresco e delizioso. Semplice e veloce nella realizzazione quanto nella consumazione

624
CONDIVIDI
Bocconcini di Philadelphia e Ringo

Per la temperatura a cui vanno gustati, i bocconcini di Philadelphia e Ringo si presentano come uno sfizioso dessert adatto prevalentemente alla stagione estiva.

Se avete voglia, però, di prepararli già adesso, nonostante ormai abbiate tirato le sciarpe fuori dall’armadio, può incoraggiarvi pensare che chi vi scrive ne ha fatto la scoperta, e prima overdose, nella fredda terra di Finlandia, quando il termometro segnava già valori negativi.

Gli ingredienti sono tra i più facili da reperire e la difficoltà di realizzazione è praticamente più bassa del livello principiante di qualsiasi attività si possa immaginare. Bastano pochi minuti per schiacciare dei biscotti Ringo e ammorbidirli, unendoli al più famoso e storico formaggio spalmabile: sua maestà Philadelphia.
Il risultato, insomma, è assicurato e sarà difficile smettere di gustarli.

Unica controindicazione: rischio di impennate storiche dei valori della glicemia, perché uno tira l’altro.

Ingredienti per i bocconcini di Philadelphia e Ringo

Per realizzare i bocconcini di Philadelphia e Ringo, occorrono:

  • 1 tubo di Ringo Black
  • 1 confezione da due panetti di Philadelphia (160 grammi in totale)
  • 100 grammi di cioccolato fondente

Procedimento per la preparazione dei bocconcini di Philadelphia e Ringo

Per iniziare, schiacciamo i Ringo, fino a che non ci saranno più pezzi troppo grandi, ottenendo una polvere grossolana. È preferibile non compiere quest’operazione con un mixer elettrico, proprio poiché il risultato non deve essere quello di ottenere una polvere troppo fine.
Versiamo la nostra “sbriciolata” di Ringo così ottenuta in una terrina e aggiungiamo i due panetti di Philadelphia. Con le mani, impastiamo facendo in modo che i due ingredienti si amalgamino bene tra di loro e dal composto ottenuto modelliamo delle palline.
Successivamente facciamo sciogliere il cioccolato a bagnomaria e lo utilizziamo per ricoprire i bocconcini. Li mettiamo, quindi, in frigo e li lasciamo per almeno mezza giornata, in modo che la glassa di cioccolato possa indurirsi. Trascorso il tempo necessario, li serviamo.

CURIOSITA’ SU PHILADELPHIA ® – Philadelphia ® è il più commerciale formaggio spalmabile, prodotto dalla Kraft® negli Stati Uniti e venduto in tutto il mondo. Prende il nome dall’omonima città, considerata il posto in cui venivano prodotti i cibi di migliore qualità. È un alimento storico, se si pensa che la prima realizzazione risale al 1872. In Italia è stato commercializzato nel 1971 ed è famosa la campagna promozionale che vedeva l’attrice statunitense Kelly Hu nei panni di Kaori, giovane ragazza giapponese ospite in una famiglia italiana che sbagliava a pronunciare il nome del prodotto.