Home News Cronaca Salerno, testa di maiale mozzata recapitata al sindaco Vincenzo De Luca

Salerno, testa di maiale mozzata recapitata al sindaco Vincenzo De Luca

739
CONDIVIDI
Vincenzo De Luca

Vincenzo De LucaSolidarietà al Sindaco di Salerno Vincenzo De Luca per il ritrovamento nella serata di ieri di una testa mozzata di maiale nell’androne del suo palazzo.

«Grazie per il vostro affetto. Sono grato per l’attenzione gastronomica. Trattasi, tuttavia, di un genere un po’ pesante… Per le feste, cortesemente, ci si orienti su babà e zeppoline». Così dalla pagina Facebook il primo cittadino ha commentato l’episodio.

A seguire i comunicati del Consiglio Comunale, della Giunta e dei gruppi di maggioranza in seguito al gesto intimidatorio nei confronti del primo cittadino.

Il Consiglio Comunale, nella sua interezza, reagisce con sdegno al grave episodio verificatosi ai danni del Sindaco Vincenzo De Luca interpretando i sentimenti dell’intera cittadinanza che si stringe compatta intorno al primo cittadino contro ogni forma di intimidazione ed illegalità.

Il Presidente

Antonio D’Alessio

Ieri sera si è verificato un episodio grave ai danni del sindaco Vincenzo De Luca.

La logica di intimidazione è inaccettabile, meno che mai in una città di grandi tradizioni civili e democratiche.

I gruppi consiliari di maggioranza esprimono profonda indignazione e piena solidarietà al sindaco Vincenzo De Luca, e respingono ogni provocazione e intimidazione contro la comunità salernitana.

I Gruppi Consiliari sosterranno il sindaco in tutte le battaglie per la legalità, per l’ordine e per il rispetto delle regole a Salerno.

Attendono, infine, che le forze dell’ordine individuino i responsabili del gesto.

La Giunta Municipale

Gruppo Consiliare Progressisti

Gruppo Consiliare Campania Libera

Gruppo Consiliare Salerno dei Giovani

Gruppo Consiliare SEL

Gruppo Consiliare Socialista