Home Varie Luci d’artista a Salerno. E’ boom di visitatori

Luci d’artista a Salerno. E’ boom di visitatori

1005
CONDIVIDI
Luci d'artista

Luci d'artistaBoom di visitatori anche per il Natale 2013 a Salerno in occasione dell’ottava edizione di “Luci d’artista” che quest’anno ha per tema “Neve di primavera”. Inaugurate il 1 novembre alla presenza del sindaco della città Vincenzo De Luca e del critico d’arte Vittorio Sgarbi, le luminarie natalizie di Salerno sono ormai diventate famose in tutta Italia.

Alle tradizionali composizioni di carattere natalizio e invernale in piazza Flavio Gioia si aggiunge una raffigurazione della primavera di Botticelli. Il tema della primavera si riaffaccia poi in diverse zone del centro storico di Salerno con la presenza nelle strade del ciliegio, altro simbolo di questa edizione.

Meravigliosa la scenografia del “Giardino incantato” che immerge i visitatori in un fantastico mondo marino. Squali, polipi, cigni, granchi sono solo alcuni degli animali protagonisti di un suggestivo scenario. Ad accogliere i turisti nei pressi dell’entrata un grande orso bianco col suo piccolo. Il percorso si snoda poi attraverso due tunnel uno dorato, l’altro argentato all’uscita dei quali è possibile ammirare una magia di luci bianche e colorate che raffigurano fiori e animali. Sorprese sul lungomare cittadino, dove, insieme agli stand dei mercatini di Natale fa da padrona una colonia di pinguini provenienti dall’Antartide che sovrasta la scogliera nei pressi di Piazza Cavour.

“Luci d’Artista è ormai diventato un evento culturale ed economico di rilievo nazionale ed internazionale – ha dichiarato il Sindaco De Luca – Le navi da crociera hanno prolungato la stagione fino a dicembre per permettere ai turisti di visitare la città in questo periodo. Abbiamo richieste di gemellaggi da Bruxelles e da Venezia. Alberghi e b&b, in città e in provincia, fanno già registrare il tutto esaurito. E, inoltre, in occasione dell’inaugurazione, abbiamo in città circa 20 tour operator nazionali, che promuoveranno l’evento e la città di Salerno in Italia e all’estero.

Un’esplosione di turismo! Cerchiamo di essere una città all’altezza di questo grande evento, una città che sia capace di accogliere le centinaia di migliaia di turisti in un’atmosfera di gioia, serenità e bellezza. Luci d’Artista, senza dubbio l’evento turistico più importante della Campania e del Sud Italia, darà serenità e respiro a tutto il comparto economico, non solo in città ma in tutta la Provincia”.

Non mancano le opere di artisti della luce: il “Mito” di Nello Ferrigno collocato in via Velia, “Cyrcus” di Luca Pannoli illumina via Diaz e strade limitrofe; e ancora il “Mosaico” di Enrica Borghi, in via Canali e via Tasso, e la Madonna col Bambino di Eduardo Giannattasio, sulla faccia di Santa Sofia.

Anche quest’anno, sulla scia del successo dello scorso anno, sarà riproposto il gemellaggio con San Gregorio Armeno: la famosissima strada napoletana dei presepi sarà illuminata dalle Luci d’Artista mentre a Salerno sono arrivati alcuni presepi napoletani del ‘700.

Per info:

lucidartista.comune.salerno.it/‎