Home News Politica Primarie PD, Matteo Renzi trionfa

Primarie PD, Matteo Renzi trionfa

1035
CONDIVIDI
Matteo Renzi

Matteo RenziCon la vittoria di Matteo Renzi, sindaco di Firenze, alle primarie del PD si apre una nuova fase della collaborazione con il governo di Enrico Letta.
Alle 22 di ieri si è aperta la festa all’ObiHall di Firenze con un successo che ha visto circa il 68% di preferenze assegnategli dai tantissimi elettori accorsi ai gazebo democratici.

Domenica scorsa con il vaffa day di Beppe Grillo è stato il giorno dell’insulto, oggi è quello della proposta, dice il neosegretario del Pd dal palco del teatro. Gli italiani hanno dimostrato di essere migliori della loro classe dirigente. Questo di oggi – spiega Renzi – non è un punto di arrivo, ma di partenza. Non si vince per prendersi una rinvincita ma perchè l’Italia ha bisogno di noi. Non perdiamo l’occasione.

Renzi ha poi aggiunto: “Oggi (ieri ndr) non è la fine della sinistra, è la fine di un gruppo dirigente della sinistra … non abbiamo più alibi … è l’ora di cambiare l’Italia.”

A noi il compito di giocare in grande, di ridare fiducia agli italiani, di tornare a far crescere la ricchezza di questo Paese. Il meglio deve ancora venire, da domani ci divertiamo, ha concluso.

Renzi ha trionfato alle primarie del Pd sfiorando il 70% dei consensi, Gianni Cuperlo si è fermato al 18%, Pippo Civati, come ha spiegato lui stesso, è arrivato, inaspettatamente, “quasi secondo” con il 14%. Le primarie per la segreteria del partito democratico hanno visto per la prima volta un ex democristiano arrivare a ricoprire il ruolo che fu di Enrico Berlinguer.