Home Varie Eventi A Torre del Greco è Sugar Fest

A Torre del Greco è Sugar Fest

586
CONDIVIDI
Locandina Sugar Fest

Locandina Sugar FestConto alla rovescia per la “Sugar Fest”, la manifestazione organizzata dall’ASCOM di Torre del Greco (Na) che vedrà dodici maestri pasticceri torresi esporre e vendere dolci e delizie della tradizione locale. L’evento dedicato al mondo dello zucchero si svolgerà sabato 18 gennaio, dalle ore 17 alle ore 21, nel centro storico di Torre del Greco.

“Mi preme evidenziare che l’iniziativa Sugar Fest va nella direzione contraria allo spreco di risorse pubbliche – sottolinea Giulio Esposito, presidente dell’ASCOM di Torre del Greco – poiché propone il rilancio e la valorizzazione degli operatori commerciali torresi che vogliono emergere e che stanno lottando con tutte le loro forze per contrastare la crisi. Il tutto senza incidere pesantemente sul bilancio comunale torrese e senza sottrarre nulla ai capitolati di spesa sociale dell’Amministrazione comunale”.

L’ASCOM infatti ha proposto a dodici pasticcieri, tutti titolari di pasticcerie insistenti sul territorio di Torre del Greco, di installare gratuitamente dei punti vendita lungo via Roma proprio in occasione della Sugar Fest. L’Associazione dei commercianti si è fatta carico di tutti gli oneri relativi agli allestimenti, agli adempimenti burocratici, all’animazione e alla pubblicizzazione dell’evento.

L’iniziativa ha diversi scopi: non solo quello di intrattenere i cittadini per una giornata, ma anche e soprattutto il riaccostamento di questi ultimi alle realtà imprenditoriali torresi e la promozione delle loro potenzialità a livello regionale. Sulla scia di quanto anzi detto, anche gli artisti che si esibiranno durante la serata appartengono tutti al territorio torrese. Piacere del palato, ma anche piacere della conoscenza.

Assaggiare il dolce è il modo più diretto per entrare in contatto con la cultura che l’ha generato: quella torrese. “Sugar Fest” non è solo la festa dello zucchero ma anche un’occasione per dare spazio anche a visite guidate, estemporanee d’arte, mercatini di artigianato (lungo via Salvator Noto), gare tra aspiranti pasticceri e animazione a tema per bambini (lungo via Diego Colamarino).