Home News Cronaca Addio al regista Carlo Mazzacurati

Addio al regista Carlo Mazzacurati

1218
CONDIVIDI
Carlo Mazzacurati

Carlo MazzacuratiLutto nel mondo del cinema. All’età di 57 anni si è spento il regista e sceneggiatore Carlo Mazzacurati. Malato da tempo era ricoverato in ospedale a Monselice, in provincia di Padova dove nacque nel 1956.

Figlio dell’ingegnere e corridore automobilistico Mario, Mazzacurati studia al Dams di Bologna e nel 1979 realizza il suo primo film, Vagabondi (in 16mm e prodotto con i soldi ottenuti da un’eredità), che nel 1983 viene premiato al festival milanese Filmmaker Doc.

Mazzacurati vince il Leone d’argento a Venezia nel 1994 con “Il Toro”. Allo scorso novembre srisale una delle sue ultime apparizioni pubbliche: al Festival di Torino riceve il Gran Premio Torino alla carriera

Proprio all’ultimo Torino film festival ha presentato il suo ultimo film, La sedia della felicità, in sala nella primavera 2014, interpretato da Isabella Ragonese e Valerio Mastandrea.

Tra i suoi film più importanti ricordiamo “La giusta distanza” (2007) “La passione” (2010).

Come attore ha recitato piccole parti per Nanni Moretti in ‘Palombella rossa’ (1989), ‘Caro diario’ (1994) e nel ‘Caimano’ (2006), oltre che per Cosimo Messeri in ‘Zeldman’, sempre nel 2006. Nel 2009 ha co-prodotto con Angelo Barbagallo ed Edoardo Scarantino il film-documentario ‘The One Man Beatles, sempre di Messeri, candidato ai David di Donatello 2010 come miglior film documentario.