Home Varie News Armi chimiche siriane, nave statunitense arrivata nel porto di Gioia Tauro

Armi chimiche siriane, nave statunitense arrivata nel porto di Gioia Tauro

876
CONDIVIDI

E‘ arrivata nel porto calabrese di Gioia Tauro la nave statunitense Cape Ray. L’unità navale, partita dal porto spagnolo di Rota dovrà occuparsi della distruzione delle armi chimiche siriane.

Nella mattinata di domani, probabilmente all’alba, arriverà la Ark Futura che ha preso in carico le armi chimiche. Dopo il posizionamento, inizieranno le operazioni di trasbordo che prevedono un doppio passaggio dei container, una sessantina, prima sulla banchina del porto e poi sulla Cape Ray per la successiva distruzione in mare. Le operazioni potrebbero durare da 10 a 24 ore.

“Intorno alle 12 ci sarà un’ulteriore riunione in prefettura, con vertici delle forze dell’ordine – dice all’Adnkronos il sindaco di San Ferdinando, Domenico Madafferi – Speriamo di riuscire a sapere che tipo di sostanze saranno trasbordate”.