Home News Curiosità Il santo del giorno: Sant’Elena

Il santo del giorno: Sant’Elena

1138
CONDIVIDI
Sant'Elena

Oggi 18 agosto la Chiesa celebra Sant’Elena madre dell’imperatore Costantino. Ripudiata dal marito, il tribuno militare Costanzo Cloro, quando il figlio Costantino nel 306 fu proclamato imperatore, Elena ricevette il titolo di “Augusta” dell’impero romano. Dopo l’avvicinamento di Costantino al Cristianesimo, anche Elena si convertì alla religione orientale: secondo Eusebio fu Costantino stesso a convertirla.

Raffigurata spesso insieme al figlio, in occasione del suo viaggio in Palestina, secondo la tradizione, Elena, salita sul Golgota per purificare quel sacro luogo dagli edifici pagani fatti costruire dai romani, scoprì la vera Croce di Cristo, perché il cadavere di un uomo messo a giacere su di essa ritornò miracolosamente in vita. Insieme alla Croce furono ritrovati anche tre chiodi, i quali furono donati al figlio Costantino, forgiandone uno nel morso del suo cavallo e un altro incastonato all’interno della famosa Corona Ferrea, conservata nel duomo di Monza.

Nel tardo 328 o nel 329 Elena morì con Costantino al suo fianco. Fu sepolta nel mausoleo di Elena, collegato alla chiesa dei Santi Marcellino e Pietro, al di fuori delle mura di Roma.

S. Elena è la santa patrona di Pesaro e Ascoli Piceno, venerata con culto speciale anche in Germania, a Colonia, Treviri, Bonn e in Francia ad Elna, è considerata la protettrice dei fabbricanti di chiodi e di aghi; è invocata da chi cerca gli oggetti smarriti; in Russia si semina il lino nel giorno della sua festa, affinché cresca lungo come i suoi capelli.