Home News Cronaca Donna nuda sul cornicione, probabile fuga da stupratore

Donna nuda sul cornicione, probabile fuga da stupratore

859
CONDIVIDI

Una donna nuda, completamente nuda, su un cornicione. Sembra la scena di un film, ma è un fatto reale avvenuto a Roma, città di tante stranezze e stravaganze, ma anche di cattivi episodi. La donna in questione, infatti, non si è affacciata nuda per dare spettacolo ma per sfuggire ad uno stupratore.

Si tratta di una peruviana di 43 anni che è stata salvata stamattina presto, intorno alle 8, dalla polizia e dai vigili del fuoco. L’operazione è avvenuta in via Giolitti, nei pressi della stazione Termini che spesso, ultimamente, finisce per occupare le pagine di cronaca. Come la maggior parte delle stazioni, infatti, anche quella centrale di Roma si contraddistingue per esser circondata da un ambiente poco sicuro.

Una volta in salvo, la donna è stata riportata all’interno della stanza di un affittacamere. Poco più tardi, un romeno è stato bloccato dalla polizia ferroviaria mentre cercava di scappare nelle vicinanze ed è al momento il sospettato numero uno. Sono ancora in corso le indagini per stabilire se si sia trattato di un tentativo di stupro.

CONDIVIDI