Home News Cronaca L’Aifa ritira lotti di vaccino antinfluenzale

L’Aifa ritira lotti di vaccino antinfluenzale

1010
CONDIVIDI
logo Aifa

logo AifaL’Aifa – Agenzia italiana del farmaco ha ordinato a titolo prudenziale il divieto di utilizzo di due lotti del vaccino Fluad contro l’influenza per svolgere degli accertamenti dopo tre casi di decesso.

Da quanto si è appreso, i due lotti in questione non sarebbero disponibili né venduti nelle farmacie, ma sarebbero accessibili solo tramite canale pubblico (ospedali, consultori ecc.) o presso i medici di famiglia. Si tratta, in particolare, dei lotti 142701 e 143301 del vaccino antinfluenzale Fluad della Novartis Vaccines and Diagnostics Srl.

La nota dell’Aifa: “A seguito delle segnalazioni di quattro eventi avversi gravi o fatali verificatisi in concomitanza temporale con la somministrazione di dosi provenienti dai due lotti 142701 e 143301 del vaccino antinfluenzale Fluad della Novartis Vaccines and Diagnostics Srl, l’Agenzia italiana del farmaco ha disposto, a titolo esclusivamente cautelativo, il divieto di utilizzo di tali lotti”. E prosegue specificando che l’Aifa “invita i pazienti che abbiano in casa confezioni del vaccino Fluad a verificare sulla confezione il numero di lotto e, se corrispondente a uno di quelli per i quali è stato disposto il divieto di utilizzo, a contattare il proprio medico per la valutazione di un’alternativa vaccinale”.

Qualche ora dopo aver emesso questa nota, visto l’effetto che ha provocato sui media che non si sono sottratti in alcuni casi alle critiche e hanno messo in discussione l’utilità o l’efficacia di tali vaccini, l’Aifa è tornata a parlare e lo ha fatto con un’altra nota in cui si legge che “i vaccini sono una risorsa preziosa e insostituibile per la prevenzione dell’influenza stagionale e delle sue complicanze, che possono dare luogo a casi di intensità severa e colpiscono con frequenza maggiore in particolare gli ultrasessantacinquenni e i pazienti affetti da condizioni croniche preesistenti”.

Intanto la Novartis ribadisce la sicurezza del farmaco. In particolare, si legge nella nota, Novartis “ha piena fiducia nella sicurezza ed efficacia dei propri vaccini anti-influenzali e si è immediatamente adoperata in una revisione preliminare dei lotti di vaccino interessati. L’esito di tale revisione ha già riconfermato la qualità e la conformità del vaccino Fluad”.