Home News Cronaca Uccide la ex moglie e lo scrive su facebook

Uccide la ex moglie e lo scrive su facebook

1117
CONDIVIDI
Facebook icona

Facebook iconaÈ proprio vero che a volte la realtà supera la fantasia. E’ quanto avvenuto l’altra sera a Postiglione in provincia di Salerno. Un uomo ha ucciso l’ex moglie a coltellate e poi ne ha fatto annuncio su facebook, sebbene non dichiarandone direttamente la colpa.

La donna, Maria D’A., 34 anni, sarebbe stata uccisa con diverse coltellate che l’ex marito, il trentaduenne Cosimo Pagnani, le avrebbe inflitto in svariati punti del corpo.
L’uccisione sarebbe avvenuta in conclusione di una lite scoppiata per motivi che – sulla base degli elementi raccolti finora dai Carabinieri – dovrebbero riguardare la sfera strettamente familiare.

Durante la lite, l’uomo ha anche riportato una ferita a un ginocchio a causa della quale ora si trova ricoverato presso un ospedale dove è piantonato dai Carabinieri.

Sul suo profilo facebook personale, Cosimo P., ha scritto “sei morta troia”. Nonostante questo messaggio, i Carabinieri per il momento sono cauti sull’ipotesi che sia stato l’uomo a pubblicare l’annuncio prima di compiere il delitto. Il profilo comunque è verificato e appartiene proprio a lui.

Dopo il delitto, che sarebbe avvenuto intorno alle 19 nell’abitazione della vittima a Postiglione, l’uomo si è barricato in casa e, per entrare, i Carabinieri hanno dovuto sfondare la porta. I militari sono stati chiamati dal padre e dal fratello della vittima insospettiti dalle urla provenienti dalla casa della donna. Nella stessa abitazione, inoltre, i Carabinieri hanno trovato il coltello usato per il delitto, un coltello per lavori agricoli.

La loro storia di coppia era travagliata. Avevano una bambina di quattro anni e lui, a giugno, l’aveva sottratta e portata con sé in Germania per una decina di giorni. Solo la denuncia della madre lo aveva fatto rientrare in Italia per riportarle la figlia di cui aveva la custodia legale.