Home Varie Eventi A villa Signorini la Festa dell’Associazione Spaghettitaliani e dei prodotti di qualità

A villa Signorini la Festa dell’Associazione Spaghettitaliani e dei prodotti di qualità

866
CONDIVIDI
locandina Spaghettitaliani

locandina SpaghettitalianiSi è svolta ieri, sabato 20 dicembre, a villa Signorini a Ercolano (Na) la “Festa dell’Associazione Spaghettitaliani e dei prodotti di qualità”. L’Associazione presieduta da Luigi Farina, affiancato dalla vice presidente Angela Viola, tra le tante iniziative di quest’anno, ha voluto dedicarne anche una ai bambini ricoverati presso il Reparto di Oncologia Pediatrica e di Diabetologia Pediatrica del I Policlinico di Napoli attraverso la raccolta fondi per acquistare giocattoli da donare loro il 6 Gennaio.
L’iniziativa è nata in collaborazione con l’ABIO (Associazione per il Bimbo In Ospedale) Napoli, con madrina d’eccezione lo Chef stellato Rosanna Marziale del Ristorante Le Colonne di Caserta, ed è culminata con una cena svoltasi nella splendida dimora settecentesca durante la quale è stato sorteggiato il mega-Cesto di Natale, stracolmo di prodotti di qualità donati dalle aziende che hanno aderito all’iniziativa.

La festa è stata suddivisa in due diversi momenti. Nel pomeriggio c’è stata l’esposizione da parte di alcune aziende che hanno presentato i loro prodotti: i vini delle cantine Fontanarosa di Frasso Telesino (BN), dell’Azienda Luna Nera di Cesinali (AV) e delle Tenute del Fasanella di Sant’Angelo a Fasanella (SA); i salumi, tra cui a salam’ e san Giovann dell’azienda di Pietro Aiello di Angri, i prodotti sott’olio “La Campagnola” di Castellammare di Stabia; la pasta prodotta dai pastifici “La Leonessa e il Mastro Pastaio” e per finire i manufatti artigianali in filo e lana nati dalla passione e dalle abili mani di alcune signore.

A seguire poi alle ore 21 la cena con la partecipazione di alcuni Chef Amici del Cuochino, che hanno partecipato al libro “Una Ricetta al Giorno… …leva il medico di torno”, prodotto dall’Associazione Spaghettitaliani e che hanno deliziato il palato degli invitati con piatti prelibati e raffinati abbinati dai pregiati vini delle aziende vinicole che hanno esposto.
Un menù di tutto riguardo: le panelle, arancinette al limone e caponatina palermitana con crostino preparati da Francesco Lelio; la minestra maritata preparata da Olimpia Lombardo; lo sformatino di spaghetti “Leonessa”, l’insalata di rinforzo e caciocavallo e le mafaldelle “Leonessa” in zuppa di pesce, crostacei e molluschi preparata da Mario Loina; il Maialino nostrano stracotto all’Aglianico DOC delle “Cantine Fontanarosa”, i friarielli napoletani e cipollotti in agrodolce preparati da Natale Langella. A chiudere la cena il Ciambellone “Rossana”, la Pastiera napoletana, sfogliatelle ricce e frolle “Arca” offerti da “Jolly Good”, gli Struffoli napoletani offerti dall’Associazione Spaghettitaliani e il liquore abbinato: Amaro Vivese della GVA Liquori di Napoli.

Per il brindisi finale ci ha pensato il Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Millesimato Extra Dry della Fattoria Conca d’Oro di Conegliano (TV).

Una splendida serata ma non solo, soprattutto una nobile iniziativa da parte di Luigi e Angela per donare un sorriso ai bambini malati!