Home Varie Ambiente Una tangenziale per le biciclette a Bologna

Una tangenziale per le biciclette a Bologna

1125
CONDIVIDI
bicicletta

biciclettaChi l’ha detto che le strade dedicate alle biciclette esistono soltanto all’estero? Chiunque sia stato, si è sbagliato e la smentita reale arriva proprio da Bologna.

Nella città viva dell’Emilia Romagna, infatti, è stato inaugurato qualche mese fa, un inedito progetto di mobilità sostenibile dal titolo “Tangenziale delle biciclette”.

Si tratta di una pista ciclabile bidirezionale ricavata, dove possibile, sullo spartitraffico centrale dei viali che circondano il centro storico della città di Bologna. La pista tangenziale al momento si estende per circa 2,4 chilometri lungo i viali di circonvallazione della città ma presto, vale a dire entro l’estate del 2015, raggiungerà gli 8 chilometri e si costituirà come uno dei più efficienti progetti di mobilità sostenibile in Italia.

Per i più esperti conoscitori di Bologna, ora come ora, la posta ciclabile si estende tra Porta San Mamolo e Via Sabotino e tra Porta Gallera e Porta Mascarella.

Il progetto è co-finanziato dal Comune di Bologna e dal Ministero dell’Ambiente ed è stato reso possibile anche grazie al coinvolgimento delle associazioni di ciclisti, quartieri e singoli cittadini che hanno preso parte al laboratorio “In bici sui viali” promosso da Urban Center Bologna.