Home Sport Basket Basket, la strana domenica della Givova Flor do Café Napoli

Basket, la strana domenica della Givova Flor do Café Napoli

738
CONDIVIDI

Incerchio_bkNaQuesta domenica di campionato, quarta giornata del girone di ritorno della Serie A2 Gold, le questioni extra-campo hanno preso il sopravvento su quelle che sono le vicende del campo. In settimana i giocatori della Givova Flor do Café Napoli non si sono allenati per il mancato pagamento degli stipendi, mettendo a serio rischio la disputa della gara contro Agrigento. Neanche l’incontro chiesto ed ottenuto con la società, venerdì, era riuscito a fare un po’ di chiarezza sulla vicenda. Incontro subito dopo il quale, invece, sono arrivate le dimissioni del presidente Maurizio Balbi e dell’a.d. Fabio Muro, ormai di fatto due ex.
Sull’uscio della porta pronto a subentrare ci sarebbe Carmine Russomando, manager del Gruppo Castaldo. La LNP, con un comunicato, sollecita gli imprenditori coinvolti nella gestione della società a “rispettare gli impegni assunti, non solo nei confronti dei tesserati quanto dei tanti appassionati della città e dell’intero movimento della pallacanestro italiana”.
Un appello viene rivolto anche all’amministrazione comunale, invitata “ad intervenire in tempi rapidi affinché lo stesso progetto di pallacanestro cittadina ad alto livello proceda nel rispetto dei requisiti di massima serietà”.

Infine, nella serata di sabato ecco la voce dei giocatori che, “in considerazione degli importanti sviluppi societari in essere, volendo ancora una volta seppure ce ne fosse bisogno dare ulteriore dimostrazione di professionalità ed attaccamento alla maglia, nonostante tutti gli accadimenti occorsi nell’ultimo periodo e la settimana di stop forzato, soprattutto per il profondo rispetto nei confronti di tutti i tifosi”, decidono di giocare la partita contro Agrigento.
Sul campo vince la Moncada (61-69) ma la Givova Flor do Café, che aveva in formazione solo sei giocatori più quattro under delle giovanili, è stata sempre in partita e solo nell’ultimo quarto non è riuscita a ribaltare il risultato.
“Sono orgoglioso della prestazione dei giocatori che sono rimasti e per il modo in cui hanno affrontato la gara – ha dichiarato coach Calvani in conferenza stampa –. In settimana non abbiamo svolto neanche un allenamento ma siamo comunque riusciti a trovare le motivazioni giuste, e penso che l’abbia capito anche il pubblico. La squadra ha dimostrato di essere viva, non è morta. Possiamo ancora risalire la classifica”.

Tabellino
Givova Flor do Cafè Napoli Basket  61 – 69  Moncada Agrigento
(18-20, 36-44, 51-50)

Givova Flor do Cafè Napoli Basket: Malaventura 6, Bianco ne, Allegretti 13, Sabbatino 3, Traballesi ne, Esposito ne, Testa ne, Ganeto 8, Traini 7, Brkic 24; All.: Calvani M.

Moncada Agrigento: Vai, Evangelisti 8, Williams 15, Chiarastella 3, De Laurentiis, Saccaggi 15, Piazza 12, Udom 8, Portannese ne, Dudzniski 8; All.: Ciani F.

Note – Tiri Liberi: Napoli 10/18 ; Agrigento 12/15
Usciti per falli: Williams e Udom.