Home Varie News E’ morto l’ideatore di Barbapapà

E’ morto l’ideatore di Barbapapà

716
CONDIVIDI
Barbapapà

BarbapapàQualunque età abbiate, se sentite nominare Barbapapà, sicuramente la vostra mente rimanda almeno all’immagine del celebre personaggio per bambini che si propone sempre in diverse gradazioni di colore.

Ieri, però, i fan del cartone animato hanno ricevuto una brutta notizia che ha spezzato l’allegria della Barbagente. Talus Taylor, creatore insieme alla moglie Annette Tyson di Barbapapà, infatti, è venuto a mancare a Parigi all’età di 82 anni.

A dare la notizia sono stati i media francesi, i quali hanno riferito che il decesso risale al 19 febbraio, anche se la notizia è stata diffusa solo ieri mattina. Il celebre e coloratissimo personaggio delle storie per bambini che sa trasformarsi a volontà non ha più il papà.

Il termine Barbapapà prende vita dalla fusione dell’espressione francese usata per indicare lo zucchero filato, barbe à papa, ed era stato coniato nel 1970, quando aveva preso  vita il cartone animato conoscendo subito un grande successo, prima in Francia e poi quasi di pari passo in Europa.

Oggi, i 10 volumi che raccontano le storie dei Barbapapà hanno venduto milioni di copie in tutto il mondo e sono stati tradotti in più di 30 lingue, così come è stata tradotta la versione in cartone animato, creata a metà degli anni Settanta.

Taylor, professore di scienze, americano di nascita ma francese d’adozione, ha avuto una vita privata con la moglie che è sempre rimasta tale. Una coppia discreta e poco propensa alle apparizioni pubbliche, che ha sempre preferito esprimersi attraverso i suoi fantasiosi disegni.