Home Varie News San Gennaro, è grido al miracolo!

San Gennaro, è grido al miracolo!

Il Sangue di San Gennaro si è sciolto questa mattina alle 11.22 alla presenza di una vasta folla di fedeli

906
CONDIVIDI
Duomo di Napoli

Il sangue di San Gennaro si è sciolto. E anche questa volta il miracolo si è compiuto! L’annuncio della liquefazione è stato dato questa mattina alle 11.22 nel Duomo di Napoli alla presenza di una vasta folla di fedeli. Le ampolle sono state poi mostrate ai presenti, che come da consuetudine, hanno applaudito il miracolo, poi portate sul sagrato della Chiesa per l’omaggio dei fedeli adunatisi in via Duomo.

Nel corso dell’omelia del miracolo il cardinale Crescenzio Sepe, arcivescovo di Napoli, che ha proceduto alla celebrazione eucaristica, poco dopo l’esposizione delle reliquie del martire, ha rivolto un pensiero agli ultimi episodi legati allo scontro tra i clan della camorra a Napoli: ”Basta sangue per le nostre strade”. E ancora: “A Napoli è tuttora presente la più crudele di tutte le seti, ossia la sete del necessario, che è sete di conoscenza e di senso, ma anche mancanza di quell’acqua indispensabile per bagnare i campi vitali che una città dovrebbe offrire ai suoi abitanti”.

Tra i presenti alle celebrazioni anche il neo presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca e il sindaco di Napoli Luigi de Magistris, seduto a pochi metri dall’ampolla contenente il sangue del Martire e Santo patrono della città. Il ripetersi del miracolo è interpretato come un buon auspicio per la città di Napoli e per l’intera regione Campania. Il miracolo avviene tre volte: a settembre, nel giorno appunto di San Gennaro, nel sabato che precede la prima domenica di maggio e a dicembre.