Home Varie Cibo & Salute All’azienda agricola “Il Moera” di Avella in tavola l’aglio orsino

All’azienda agricola “Il Moera” di Avella in tavola l’aglio orsino

Olio extravergine di oliva e pesto di aglio orsino nel menù del Ristorante – Orto “Il Moera” di Avella

1470
CONDIVIDI
Chef. Foto di Maria Consiglia Izzo
Chef. Foto di Maria Consiglia Izzo

“Aglio, fravaglio, fattura ca nun quaglio, corna, bicorna, capa r’alice e capa r’aglio.” Ricordate il simpatico ritornello napoletano antimalocchio che recitava il mitico Pappagone? Ebbene se con l’aglio si impedisce alle fatture di quagliare ossia di ottenere risultati positivi, il suo aiuto è prezioso anche in cucina per dare un tocco in più a molte pietanze e rendere i piatti ancora più gustosi.

chef con Laura Gambacorta
chef con Laura Gambacorta

E’ stato proprio così per il pranzo che giovedì 9 febbraio si è tenuto nell’azienda agricola “Il Moera” di Avella (Av), dove il protagonista è stato proprio l’aglio orsino, una varietà di aglio in foglie, da cui si ricava un pesto che si sposa bene con diverse portate.
Fritti, riso, carne, pesce, e addirittura gelato: in tavola tanti piatti preparati con grande cura da rinomati chef e profumati con aglio orsino.

prodotti Azienda agricola Il Moera
prodotti Azienda agricola Il Moera
pesto di aglio orsino
pesto di aglio orsino

L’aglio orsino, pianta officinale che cresce spontaneamente nei boschi ad altitudini superiori ai 1000 metri, deve l’origine del suo nome al fatto che gli orsi, concluso il periodo invernale in letargo, una volta svegli se ne nutrono in grandissime quantità in modo da riprendere velocemente le proprie forze e da riattivare correttamente il loro metabolismo e le loro funzioni vitali, rallentate a causa della quiescenza. Ogni singola parte di questa piantina possiede enormi proprietà benefiche sia per l’organismo interno che per la pelle.
Sono ben 12 le proprietà officinali principali dell’aglio orsino tra cui: una forte azione antibiotica e antimicotica; la capacità di abbassare il tasso di colesterolo cattivo nel sangue; riduce la presenza di metalli pesanti nel sangue; ha proprietà disinfettanti e protegge il nostro organismo da attacchi esterni; ha proprietà depurative e ipotensive; ha proprietà contro la caduta repentina dei capelli e caratteristiche lenitive e depurative per ogni tipo di pelle.

Francesco e Diana Fusco con Laura Gambacorta
Francesco e Diana Fusco con Laura Gambacorta

I titolari dell’azienda agricola Francesco Fusco e sua moglie Diana Fierro raccolgono loro stessi le foglie di aglio orsino sulle montagne che dominano Avella e ne ricavano un pesto all’olio extravergine d’oliva che arricchisce i menù del loro ristorante-orto Il Moera che dispone già da tempo di un apprezzato percorso degustativo incentrato sui prodotti dell’orto.

A preparare i piatti per l’occasione accanto a Fusco nelle cucine de Il Moera sono arrivati gli amici Ciro Coccia della pizzeria La Dea Bendata di Pozzuoli, Paolo Barrale del ristorante Marennà di Sorbo Serpico (1 stella Michelin) e Pina Molitierno di Vanilla Ice Lab di Caserta.

Ecco i piatti per l’occasione nel dettaglio:

Provola di Agerola con impanatura di mandorle e cereali su letto di patate e pesto di aglio orsino

Provola di Agerola
Provola di Agerola

Montanarina con pomodorino del piennolo, aglio orsino, e scorzetta di arancia

Montanarina con pomodorino del piennolo
Montanarina con pomodorino del piennolo

Baccalà in olio cottura, vellutata di cavolfiore, gelato di finocchio e aglio orsino

Baccalà in olio cottura
Baccalà in olio cottura

Risotto all’aglio orsino e peperone crusco

Risotto all’aglio orsino e peperone crusco
Risotto all’aglio orsino e peperone crusco

Pancetta di maiale in porchetta con terrina di patate e aglio orsino

Pancetta di maiale in porchetta
Pancetta di maiale in porchetta

Sorbetto all’aglio orsino

gelato all'aglio orsino
gelato all’aglio orsino

Azienda agricola Il Moera

via delle Centurie – Avella (Av) – tel. 081 8252924