Home Varie Eventi Giochi d’impasto con Ciro Savarese e Salvatore Kosta

Giochi d’impasto con Ciro Savarese e Salvatore Kosta

Ciro Savarese e Salvatore Kosta insieme nella pizzeria Anema & Pizza per una serata di degustazioni con pizze preparate con farina di tipo 0 e 1

2352
CONDIVIDI
Kosta, Molitierno, Gambacorta, Savarese
Kosta, Molitierno, Gambacorta, Savarese

Una simpatica serata all’insegna dei “Giochi d’impasto” quella di lunedì 20 febbraio con Ciro Savarese, pizzaiolo-patron di Anema & Pizza, nota pizzeria di Arzano (Na), e il “tecnologo degli impasti” Salvatore Kosta, abitualmente ai comandi de La Grotta del Buono di Aversa ma per una sera ospite dell’amico Savarese.

In occasione dell’apertura di una nuova sala all’interno della pizzeria, Ciro ha presentato alla stampa anche alcune novità introdotte in carta che riguardano i prodotti utilizzati sulle pizze: il gorgonzola cucchiaio Carozzi e il prosciutto crudo Saint Marcel etichetta nera e l’aggiunta di impasto con farina di tipo 1 a quello con farina di tipo 0.

gorgonzola cucchiaio Carozzi e prosciutto crudo Saint Marcel
gorgonzola cucchiaio Carozzi e prosciutto crudo Saint Marcel

La serata di degustazioni, organizzata in collaborazione con la giornalista Laura Gambacorta, ha visto portare in tavola due varietà di pizze in degustazione: la classica per eccellenza, la Margherita con pomodoro San Marzano e mozzarella di bufala, e una novità assoluta, la Saint Marcel, che abbina sapientemente il gorgonzola al cucchiaio Carozzi al prosciutto crudo Saint Marcel etichetta nera.

“Ho conosciuto Salvatore un annetto e mezzo fa  – ha dichiarato Ciro – perché volevo aggiornarmi sugli impasti e sulle farine. Seguimmo un corso sul lievito madre al Gambero Rosso. Successivamente ci siamo incontrati al locale per  discutere di impasti. Nel poco tempo che ho trascorso con lui al Gambero Rosso è riuscito a trasmettermi qualcosa di diverso dalla solita pizza napoletana. In questo periodo ho iniziato a fare esperimenti con altre farine tipo 1 e tipo 2, tipo 0  per cercare di offrire sempre un prodotto migliore più digeribile, più profumato e migliore qualitativamente.“

“Oggi  – ha poi aggiunto – si pensa solo a grandi farciture, a comprare grandi formaggi e prosciutti, è calata l’attenzione sulla materia prima. Io adopero prodotti d’eccellenza e per completare la pizza a 360 gradi ho sperimentato queste farine ed oggi per la prima volta ho presentato le pizze utilizzandole.”

“La pizza è buona se si parte da un’ottima farina – ha dichiarato Salvatore Kosta -. Io non ho nulla contro le farine 0 e 00. Servono per fare i dolci, il pane, la pizza ma qualsiasi lievitato fatto con fatte di tipo 1 e 2, quindi con crusca, e soprattutto con lunghe maturazioni offrono un prodotto più gustoso. Ciro ha voluto cercare di rendere la pizza napoletana senza che le fattezze fisiche cambiassero. Quindi senza stravolgere la pizza napoletana così come è nata, con questo tipo di farine la si può rendere più buona e leggera. Questo è un messaggio. Ciro ha voluto sposare questa nuova tipologia d’impasto e io spero che anche altri pizzaioli vogliano almeno provare.”

Il percorso degustativo è stato accompagnato dalle birre artigianali umbre San Biagio. A dare un tocco di dolcezza ci hanno pensato i gelati di Pina Molitierno di Vanilla Ice Lab preparato con ricotta di pecora siciliana e variegato con cannella di Ceylon, pistacchio di Bronte e granella di pistacchio.

Menu della serata “Giochi d’impasto”

Quenelle di gorgonzola al cucchiaio Carozzi, prosciutto crudo Saint Marcel etichetta nera e pane di Ciro Savarese

Quenelle
Quenelle

Pizza Regina Margherita con pomodoro San Marzano Dop, mozzarella di bufala, parmigiano reggiano 24 mesi e olio extravergine di oliva con farine di tipo 0 e con farine di tipo 1

Pizza Regina Margherita
Pizza Regina Margherita

Pizza Saint Marcel con fiordilatte di Agerola, gorgonzola al cucchiaio Carozzi e prosciutto crudo Saint Marcel etichetta nera con farine di tipo 0 e con farine di tipo 1

Pizza Saint Marcel
Pizza Saint Marcel

Gelati di Pina Molitierno (Vanilla Ice Lab)

ricotta di pecora siciliana
ricotta di pecora siciliana

Birre in abbinamento: Birra Verbum del birrificio San Biagio, Birra Gaudens del birrificio San Biagio, Birra Monasta del birrificio San Biagio

Birre San Biagio
Birre San Biagio

Pizzeria Anema e Pizza, via Napoli 208 – Arzano (Napoli), tel. 081 5732673