Home News Economia & Finanza 730/2017: detrazione Irpef spese veterinarie

730/2017: detrazione Irpef spese veterinarie

Per le spese veterinarie sostenute nell'anno 2016 è prevista anche quest'anno, nel 730/2017, la detrazione Irpef del 19%

1232
CONDIVIDI

Detrazione Irpef spese veterinarie e 730/2017: per le spese veterinarie sostenute nel corso dell’anno 2016, da riportare nel 730/2017, è prevista una detrazione Irpef del 19% fino all’importo massimo di 387,34 euro, per la parte che eccede la franchigia di 129,11 euro.

Ad esempio, nel caso di spese veterinarie sostenute per un totale di 500 euro, nella dichiarazione dei redditi andranno indicati 387 euro e la detrazione del 19% sarà calcolata su un importo di 258 euro (limite massimo pari a 387 euro meno la franchigia pari a 129 euro).

Occorre sottolineare che la detrazione del 19% è limitata alle sole spese veterinarie sostenute per la cura degli animali legalmente detenuti a scopo di compagnia o per la pratica sportiva. Non sono detraibili, invece, le spese veterinarie per la cura degli animali destinati all’allevamento o al consumo alimentare e degli animali di qualunque specie allevati o detenuti nell’esercizio di attività commerciali o agricole.

Da ricordare, inoltre, che non sono detraibili le spese per mangimi speciali e per antiparassitari, perché tali prodotti non sono considerati come farmaci veterinari dal Ministero della Salute.

Infine, è da porre in evidenza che il limite massimo di detraibilità pari a 387,34 euro è unico per tutte le spese veterinarie effettuate, indipendentemente dal numero di animali detenuti.