Home Varie Eventi Visita guidata alla scoperta dell’antica Baia: al Parco Sommerso e alle Terme

Visita guidata alla scoperta dell’antica Baia: al Parco Sommerso e alle Terme

A Bacoli, o meglio al porto di Baia, davanti al Tempio di Venere, si parte alla scoperta dell’antica Baia: prima al Parco Sommerso sotto il mare e poi alle celebri Terme

2176
CONDIVIDI
Parco Sommerso dell'antica Baia, Bacoli

Bacoli, o meglio a Baia, domenica 2 settembre alle ore 9, ad opera di guide abilitate del Gruppo Archeologico Campi Flegrei, visita guidata alla scoperta dell’antica Baia: prima al Parco Sommerso sotto il mare e poi alle celebri Terme.

Al porto di Baia, davanti al Tempio di Venere, ci si imbarcherà su un battello dal fondo trasparente che consentirà di osservare i resti della parte sommersa di Baia inabissati a circa 5 metri sotto il livello del mare tra pesci e la vegetazione dell’ecosistema marino. Grazie ad una scala si potrà poi scendere sotto il livello del mare e raggiungere un lungo corridoio finestrato che consentirà di ammirare la città sommersa.
In epoca tardo antica un cataclisma aveva fatto crollare Baia insieme ai meravigliosi mosaici che coprivano le ville, le strade, gli impianti termali, le statue. Poi il bradisismo presente in queste zone vulcaniche aveva fatto il resto facendola sprofondare.

La Baia sommersa venne alla luce negli anni Trenta circa, quando si cominciò a dragare il porto di Baia. Amedeo Maiuri, archeologo, nel 1958 scriveva “Trent’anni fa, si dragava il piccolo porto di Baia che a quel tempo oltre ai velieri che vi ormeggiavano per il carico della pozzolona, serviva anche l’attracco dei battelli della linea per Procida e Ischia. I lavori ebbero inizio ed invece di secche e scogli vennero fuori resti di colonne, statue e pezzi di pavimento”. Avevano trovato Baia, la città sommersa…

Ci si sposterà, poi, a piedi fino alle Terme di Baia dove le guide turistiche regionali faranno scoprire il Parco, esteso su di una superficie di 40.000 mq e diviso convenzionalmente in cinque settori: Villa dell’Ambulatio, Settore di Mercurio, Settore della Sosandra, Settore di Venere).
Il Complesso racchiude i resti di residenze patrizie dell’antica città che, famosa per la presenza di acque termali e per la bellezza dei luoghi, fu luogo di villeggiatura e di riposo dell’aristocrazia romana.

Nota: in caso di ridotta visibilità della città sommersa, per condizioni metereologiche e marine avverse, l’imbarcazione effettuerà comunque il giro panoramico della costa.

Visita guidata alla scoperta dell’antica Baia

La prenotazione è obbligatoria fino ad esaurimento posti
Info: tel. 3888352036

Appuntamento: Porto di Baia davanti al Tempio di Venere
durata: 3 ore
costo: euro 13 per adulti (escluso il biglietto d’ingresso di 4 € per le terme di Baia. Se le prime domeniche del mese resteranno ancora gratuite il biglietto non si pagherà); gratuito fino ai 4 anni

Parcheggio in strada: via Lucullo, strisce blu
Parcheggio sul porto: strisce blu
Parcheggio privato non custodito: via Lucullo n.100, Bacoli