Home News Cronaca Giorgia Meloni: i vigliacchi assalitori vengano identificati e la paghino cara

Giorgia Meloni: i vigliacchi assalitori vengano identificati e la paghino cara

La mia solidarietà al carabiniere che, anche sotto tensione, ha comunque saputo mantenere il sangue freddo

723
CONDIVIDI
Giorgia Meloni, leader di Fratelli d'Italia

Così Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia, ha postato sul suo profilo Facebook in merito all’episodio in cui un carabiniere, dopo la partita di Europa League Lazio – Eintracht, ha cercato di fermare l’orda di balordi, probabilmente di ultrà laziali, incappucciati e armati di spranghe e bastoni che per le vie di Trastevere erano alla “caccia del tedesco”: “Questo carabiniere è stato aggredito da 50 giovani incappucciati dopo la partita Lazio-Eintracht. Nella speranza che i vigliacchi assalitori vengano identificati e la paghino cara, la mia solidarietà al carabiniere, che anche sotto tensione ha comunque saputo mantenere il sangue freddo.

Tantissimi i commenti al post, ovviamente tutti solidali al valente carabiniere: di seguito ve ne riportiamo alcuni.

Un pubblico ufficiale in servizio delle sue funzioni deve essere libero di difendersi anche a colpi d’arma da fuoco qualora reputi la sua vita in pericolo, in questo caso avrebbe dovuto sparare

Purtroppo sappiamo cosa sarebbe successo se si fosse difeso!! La storia insegna!! Però basta!! Occorre fare qualcosa!! Piena solidarietà a tutte le forze dell’ordine che ogni giorno hanno a che fare con balordi del genere!!

Povero ragazzo, avrà avuto mille pensieri in quel momento… se sparo me condannano, se non sparo m’ammazzano… questo non vuol dire avere sangue freddo, ma le mani legate… indossano una divisa senza avere la possibilità di farsi rispettare, lavorare con la paura non è giusto… ormai in Italia i delinquenti sono sempre difesi, per questo stiamo andando x stracci!!!

Un vero schifo il carabiniere umiliato, per le leggi che abbiamo, se avesse sparato ora già sarebbe imputato di omicidio volontario.

Non si possono e non si devono abbandonare e tradire così i Servitori dello Stato! Onore ai Tutori dell’Ordine Pubblico che ogni giorno devono affrontare queste cose.

Sangue freddo equivale a farsi tirare bottigliate? No, non lo è. In qualsiasi altra parte del mondo avrebbero sparato. Non è sangue freddo bensì paura dell’ inGIUSTIZIA della magistratura italiana

Sangue freddo?!? Non direi! Sarebbe stato sangue freddo se avesse “inviato” una pallottola ad ognuno per ogni gamba! Poi vorrei vedere il fuggi fuggi generale!!! Non è stato sangue freddo è stato altro…!!!

Ha fatto due veloci conti, se sparo i giudici mi mettono in galera, le mamme di questi idioti mi denunciano e perdo tutto , a mio avviso c’erano gli estremi per sparare alle gambe almeno, la situazione era di guerriglia e lui da solo. Dotare le forze dell’ordine di mitragliatori automatici caricati con proiettili di gomma e sparare senza tante preoccupazioni

È stato molto intelligente a non sparare perché avrebbe scatenato un putiferio e sicuramente non ne sarebbe uscito bene… per il resto sarebbe da essere tornati con i rinforzi e rendere pan per focaccia a 50 delinquenti… 4 legnate a testa avrebbero ben insegnato di stare al proprio posto!

Invasati del cavolo!!! Per una partita se la prendono con una persona che sta facendo il suo lavoro… Reagissero così per manifestare contro la crisi economica, per la mancanza di lavoro e di futuro… Povera Italia….

Galera per questi delinquenti. E ORA DI FINIRLA CON tutto questo buonismo che viene regalato dai giudici. Pene severe per chi Delinque.

Ci voglio leggi che tutelino chi rischia la vita!! Solidarietà e rispetto x tutte le forze dell’ordine!

Dovete difendere le nostre forze armate. In questo caso doveva sparare, la legge deve cambiare loro ci devono e si devono difendere

Chi attacca una divisa attacca lo Stato. Onore all’ARMA …

Una soluzione è il reinserimento della leva obbligatoria per educare i balordi al rispetto per le istituzioni e degli altri.

Basta che gli sparava e aveva risolto il problema!!! Con la violenza bisogna rispondere con la violenza in questa nazione!!!!

Un poliziotto che non può difendersi ne difendere e viene attaccato e ferito non si può vedere. E’ tutto sbagliato! In questo modo la delinquenza non la fermeremo più e saranno sempre più forti e in diritto di delinquere.

Un governo che impone alle forze dell’ordine a non difendersi lo abbiamo mandato a casa, ora cambiate le leggi che ahimè hanno generato

Se mai li prendessero la pena sarebbe severissima… una pacca sulla spalla e liberi. Vedere umiliate le forze dell’ordine è insopportabile.

CONDIVIDI