Home Varie Eventi Concerto dell’Epifania, dal Teatro Mediterraneo di Napoli

Concerto dell’Epifania, dal Teatro Mediterraneo di Napoli

Tra gli altri ospiti del Concerto dell’Epifania su Rai1: Sal da Vinci, Chiara Galiazzo, Djarah Kan, Maldestro, Anbeta Toromani, Tony Maiello, Marco Carta, Nuova Compagnia di Canto Popolare, Giovanni Caccamo e Francesco da Vinci

417
CONDIVIDI
Concerto dell’Epifania 2019 a Napoli

Domenica 6 gennaio ore 9.30 su Rai1 la registrazione del XXIV Concerto dell’Epifania: dal Teatro Mediterraneo Mostra d’Oltremare di Napoli, le note del film Schindler’s list e un violino che fu utilizzato dall’orchestra femminile del campo di concentramento di Auschwitz. Conduce la brava Veronica Maya.

Questa edizione del Concerto dell’Epifania, tenutasi al Teatro Mediterraneo ieri alle 20.30, ha sostenuto il restauro dell’antico organo a canne del Complesso Monumentale di Santa Maria la Nova in Napoli.

A eseguire il tema del film è Alessandra Sonia Romano con un violino proveniente dal Museo Civico di Cremona, lo stesso che la giovane Eva Maria Levi il 6 dicembre 1943 portò via con sé nel suo viaggio senza ritorno dal binario 21 della Stazione centrale di Milano al campo di concentramento.

Tra gli altri ospiti del Concerto dell’Epifania: Chiara Galiazzo, Sal da VinciDjarah Kan, cantante di colore nata a Castelvolturno, che contrasta xenofobia e razzismo con la sua voce afronapoletana; Maldestro, cantautore che si è affermato a livello nazionale partendo dai palazzoni di Scampia; Anbeta Toromani, ballerina albanese approdata alla ribalta di “Amici” dopo aver studiato a Tirana e in Azerbaijan; Tony Maiello, protagonista della prima edizione di X Factor ed autore di successo con il brano di Laura Pausini “Il coraggio di andare”.
Il cast del Concerto dell’Epifania 2019 è completato dalle presenze di Marco Carta, della Nuova Compagnia di Canto Popolare, di Giovanni Caccamo e di Francesco da Vinci, interprete delle musiche di “Gomorra 3”.

La scaletta della serata si aprirà con un medley tratto dal film Sister Act, che sarà eseguito dal Rita Ciccarelli & Flowin Gospel. Il momento finale è, invece, affidato ad un coro composto da 45 bambini della scuola napoletana del 48° circolo didattico “Madre Claudia Russo” che interpretano “Heal the world”.
Novità della XXIV edizione del Concerto dell’Epifania, realizzato con il contributo della Regione Campania e del Comune di Napoli, è la partecipazione del maestro Adriano Pennino nelle vesti di arrangiatore e di direttore dell’Orchestra Partenopea di Santa Chiara.