Home Sport Primo Piano Sport Lindsey Vonn si ritira: il superG di Cortina d’Ampezzo è l’ultima gara della...

Lindsey Vonn si ritira: il superG di Cortina d’Ampezzo è l’ultima gara della fuoriclasse

Ritiro di Lindsey Vonn: le gesta della campionessa americana nel Circo Bianco sembrano, purtroppo, essersi concluse qui sull'Olympia, dove è salita 20 volte sul podio ottenendo ben 12 vittorie

754
CONDIVIDI
Lindsey Vonn con Sofia Goggia, un anno fa sorridevano
Lindsey Vonn con Sofia Goggia, un anno fa sorridevano

Il superG di Cortina d’Ampezzo di ieri per Lindsey Vonn doveva essere la prima gara della sua ultima stagione in Coppa del mondo, invece, purtroppo, il superG di Cortina d’Ampezzo potrebbe essere stata l’ultima gara della più forte sciatrice di tutti i tempi!

Prima gara Lindsey Vonn

Ma torniamo indietro di qualche ora. Sabato Lindsey Vonn sul suo profilo Instagram postava: “Happy to be back in the starting gate again. Tomorrow is finally my first race of the season. Start time is 12pm and i run bib 13. It’s go time”, cioè “Felice di essere di nuovo al cancello di partenza. Domani è finalmente la mia prima gara della stagione. L’ora di inizio è 12 pm e corro il pettorale 13. È tempo di andare”

Omaggio di Cortina a Lindsey Vonn

E dopo la festa di omaggio di Cortina a Lindsey Vonn, la campionessa postava: “First, I want to say thank you from the bottom of my heart to Cortina and all of the fans who came to the farewell ceremony tonight. It was very emotional for me and something I will never forget. I am so lucky to have had so many incredible memories from this magical place; from my first World Cup podium to breaking the women’s win record, Cortina has always been good to me. Tomorrow I will savor my last run down this track and wave my final goodbye to my loyal Cortina fans ❤️🙏 Love you all very much”

cioè: “Per prima cosa, voglio ringraziare di cuore Cortina e tutti i fan che sono venuti alla cerimonia d’addio stasera. È stato molto emozionante per me e qualcosa che non dimenticherò mai. Sono così fortunata ad aver avuto così tanti ricordi incredibili da questo luogo magico; dal mio primo podio in Coppa del Mondo al record di vittorie femminili battuto, Cortina è sempre stata buona con me. Domani assaporerò il mio ultimo giro su questa pista e saluterò il mio ultimo addio ai miei fedeli fan di Cortina ❤️🙏 Vi amo tantissimo”

Ritiro Lindsey Vonn

In poche ore l’entusiasmo e l’emozione di Lindsey Vonn si trasforma in qualcosa che definire triste non rende l’idea. Cosa è successo a Lindsey Vonn?
Lindsey Vonn ha saltato una porta a metà gara, ma la notizia triste non è questa. Triste è quello che ha dichiarato: Non vorrei smettere, ma il dolore alle ginocchia è troppo forte. Mi prendo qualche giorno, ma quasi sicuramente è stata la mia ultima gara.

Lindsey Vonn tra le lacrime: “Ho molti bei ricordi qui a Cortina, ho cercato di sciare al massimo e arrivare al traguardo con un buon risulatao per i miei tifosi qui, ma non ce l’ho fatta… è dura, onestamente pensavo che sarebbe stato più facile, ma non lo è, è durissima. Ho gareggiato qui per 18 anni e quando Sofia è venuta da me coi fiori è stata un’emozione enorme. Significa molto per me. Il sostegno avuto dalle avversarie va oltre le gare di sci, ci sono il rispetto reciproco, lo spirito sportivo: lo sci è fatto anche di questo. Sono fortunata ad aver vissuto tutto questo. Sento molto dolore ma ricorderò per sempre questa giornata”.

Ma non sono solo le lacrime a far pensare che il superG di Cortina d’Ampezzo 2019 possa essere stata l’ultima gara ufficiale della fortissima campionessa americana Lindsey Vonn.

Lindsey Vonn si ritira?

Alla domanda: “La prossima gara sarà Garmish su un’altra pista dove hai vinto molto, che effetto ti fa?”
Lindsey Vonn, tra le lacrime, risponde: “Non sono sicura di andare a Garmish, veramente. Non sono sicura… non sono sicura di poter andare ancora avanti, quindi… Ci penserò su per qualche giorno e poi prenderò una decisione difficile

Cosa vi siete dette con Sofia durante l’abbraccio?
Lindsey Vonn: “Non abbiamo parlato in realtà, stavamo solo piangendo”.

Infatti, quando Lindsey Vonn è giunta al traguardo, Sofia Goggia le si è inchinata innanzi omaggiandola con un mazzo di fiori.
Sofia Goggia, ferma per infortunio: “Sono molto contenta di essere qui a Cortina, non era nelle mie previsioni. Ma stamattina mi sono svegliata alle 6.30 e mi sono detta che non potevo non assistere all’ultima gara sull’Olympia di Lindsey Vonn, penso di aver perso tutti i punti della patente perché sono arrivata quassù velocissima”.

Sofia Goggia si emoziona parlando del suo idolo: “Lei piangeva al traguardo, poi Cortina è la sua pista preferita. Noi non ci rendiamo conto dell’icona sportiva che è Lindsey Vonn, ha vinto 82 gare di Coppa del mondo e noi abbiamo avuto la fortuna di competere con un mostro sacro di questo sport, potremo raccontarlo tra cinquant’anni. La guardo sempre con gli occhi della bambina che la ammirava in televisione, anche se l’anno scorso abbiamo battagliato insieme in Coppa del mondo e le ho soffiato la coppetta all’ultima gara. Ho visto le immagini dell’omaggio che le ha fatto Cortina e ho sentito la sua emozione”.

Le gesta della campionessa americana nel Circo Bianco sembrano essersi concluse qui sull’Olympia, dove è salita 20 volte sul podio ottenendo ben 12 vittorie.
Noi la vogliamo ricordare sulle piste di sci sempre come nella foto, col suo meraviglioso sorriso!

Un forte abbraccio a Lindsey dalla redazione di universy.it