Home Varie News Ospedale del Mare: un boato. Si apre voragine enorme

Ospedale del Mare: un boato. Si apre voragine enorme

Ampia voragine si apre nell’area parcheggio dell’Ospedale del Mare, a Ponticelli. Auto inghiottite

185
CONDIVIDI

E’ accaduto questa mattina all’alba. Una voragine profonda una ventina di metri e ampia circa 2000 metri quadrati si è aperta nel parcheggio dell’ospedale del Mare, a Ponticelli (Napoli). Prima un forte boato e poi tanta paura. E’ così che si sono svegliati, questa mattina, alcuni abitanti nella periferia est di Napoli.

Il fatto è accaduto ad un centinaio di metri dal primo edificio della struttura ospedaliera e poco distante dal Covid center i cui pazienti sono stati trasferiti all’interno dell’ospedale per impossibilità a garantire acqua calda e energia elettrica. Carabinieri e vigili del fuoco sono accorsi prontamente sul posto. Dalle prime constatazioni è emerso che la causa della voragine potrebbe essere legata ad un danno ai tubi sotterranei che trasportano ossigeno, che avrebbe creato l’implosione e il cedimento strutturale. Ma non si escludono altre ipotesi.

Una tragedia sfiorata. Fortunatamente, al momento dei fatti, l’area parcheggio era vuota e la voragine ha inghiottito solo alcune automobili.

“Tiriamo un sospiro di sollievo che non abbiamo avuto morti o feriti. Il crollo è impressionante. Sono migliaia i metri quadri che sono saltati. La paura che avevamo noi era che saltassero gli impianti e che quindi si pregiudicasse l’attività dell’Ospedale del Mare“ ha dichiarato il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca.