Stasera in tv

Home Stasera in tv
Stasera in tv. Guida ai programmi tv stasera: film, serie tv, calcio, sport, cartoni, news, programmi tv di Rai, Mediaset, Canale 5, Real Time, MTV, La7, Dmax ecc

Stasera in tv c’è il film di animazione Big hero 6

Big hero 6

Stasera in tv su Rai3 alle 21.15 c’è Big hero 6, film d’animazione diretto da Don Hall e Chris Williams, ispirato all’omonimo fumetto Marvel, che si è aggiudicato l’Oscar come miglior film d’animazione nel 2015.

Il protagonista del film e leader dei Big Hero 6 è Hiro Hamada, un geniale ragazzino capace di inventare e costruire le cose più incredibili.

Hiro Hamada è un ragazzino di quattordici anni che vive nella tecnologica San Fransokyo (un incrocio tra San Francisco e Tokyo). Una notte partecipa a un incontro di bot duelli (incontri clandestini, dove gli sfidanti fanno combattere dei robot costruiti da loro stessi) e vince una grossa somma di denaro.
Dopo la vittoria, però, alcuni giocatori decidono di impartirgli una lezione, capitanati da Yama, il campione locale. Hiro riesce a fuggire con l’aiuto del fratello Tadashi. Vengono tutti fermati dalla polizia ed arrestati perché scommettere sui bot duelli è reato. Hiro e Tadashi vengono poi rilasciati. Una volta a casa, Tadashi porta Hiro al San Fransokyo Institute of Technology e lo presenta ad alcuni suoi colleghi. Il fratello gli mostra qui il robot Baymax, progettato per dare ogni tipo di assistenza medica e sanitaria registrata all’interno del suo chip medico.

Convinto a entrare all’istituto, Hiro porta un progetto alla serata di ammissione e realizza dei microbot: minuscoli robot che, controllati telepaticamente, sono in grado di aggregarsi e assumere qualsiasi forma voglia chi indossa lo strumento di controllo… (wikipedia.it)

Stasera in tv c’è il doc Fabrizio De Andrè. Luoghi, parole, persone

Fabrizio De Andrè

Parlare del cantautore Fabrizio De André vuol dire parlare di poesia in forma di musica ma anche dei luoghi a lui cari, che ne hanno formato la personalità e la poetica: Genova e la Sardegna.
Queste le chiavi di lettura del documentario Fabrizio De Andrè. Luoghi, parole, persone stasera su Rai Storia alle 21.10 in prima visione tv.

Fabrizio De André: un’eredità artistica impressa nella memoria di più generazioni attraverso canzoni che continuano a rappresentare un punto di riferimento.

Figlio di un’agiata famiglia, Fabrizio De André sceglie di seguire le inclinazioni personali: la poesia, l’anarchia e la musica.
Sceglie di dare voce a chi la voce non l’ha mai avuta, gli ultimi della terra, gli emarginati, i dannati. Con coerenza persegue la sua linea, fino alla fine della carriera, passando dal popolo sardo dei pastori e dagli indiani d’America.
Dori Ghezzi, compagna e complice nelle scelte artistiche e di vita, racconta quanto la vita con Fabrizio sia stata un percorso predestinato, da quando si sono incontrati alla fine degli anni ’60 in quella Genova perfettamente ritratta dall’obiettivo fotografico di Lisetta Carmi.
Insieme, Dori Ghezzi e Fabrizio De André hanno attraversato uno dei momenti più drammatici: il rapimento da parte della anonima sequestri sarda nel 1979, evento sconvolgente che ne ha fortificato il rapporto e ha dato ulteriore linfa creativa alla produzione musicale di Fabrizio.

Oltre alla testimonianza di Dori Ghezzi, parlano di Fabrizio De André il suo agente letterario e amico genovese Stefano Tettamanti, il poeta Umberto Fiori, l’amico e fratello gallurese Filippo Mariotti e lo studioso Romano Giuffrida.
Sono invece le canzoni di Cristiano De André, che oggi suona la rivisitazione del disco “Storia di un impiegato”, a proiettarci nel mondo del padre, un mondo capace di attraversare il tempo e di riproporsi sempre con rinnovata forza.

Ultime News

Estrazioni del lotto

Oroscopo di oggi

Oroscopo del giorno

Oroscopo 2020